Vai al contenuto
Home » Lost » 5 attori delle Serie Tv che sono diventati attori per puro caso » Pagina 3

5 attori delle Serie Tv che sono diventati attori per puro caso

Lost

3) Danny Trejo – Sons of Anarchy

Lost

La vita a volta dà una seconda possibilità. Lo sa bene Danny Trejo che di errori ne ha commessi molti. Tanti gli arresti e i problemi di dipendenza. Tutto sembra compromesso per lui. Ma quando approda al carcere di San Quintino la sua vita inizia a cambiare. Grazie a un sostegno specifico e alla buona disposizione verso di lui dei compagni di prigione e del personale carcerario il suo recupero procedere al meglio.

Inizia intanto a distinguersi per la grandissima abilità nella boxe. Danny è cresciuto in strada e quello che sa lo ha appreso lì. Eppure si batte con grande convinzione e diventa una vera e propria leggenda a San Quintino.

Fortuna vuole che nel programma di recupero vi sia qualcuno che rimane folgorato da lui. Quei baffi folti, quell’espressività di un volto consumato… Sarebbe perfetto come attore! Quel tale è un agente dello spettacolo: qualche giro di chiamate e Danny viene proposto per un lavoro nel film d’azione “A 30 secondi dalla fine”.

La sua cattiva fama, però, non lo aiuta. Inizialmente viene perciò sfruttato solo per la sua abilità nella boxe: istruisce gli attori sui movimenti, sui colpi e sulla posizione del corpo. Ma il regista non rimane a lungo indifferente al fascino di Trejo che riceve così un piccolo ruolo nel film.

Tanto basta per farlo conoscere. Kurt Sutter lo vuole assolutamente per la serie che ha in serbo da tanto tempo. Trejo diventa così Romeo Parada in Sons of Anarchy, un ruolo che sembra gli sia stato cucito addosso. Ma non finisce qui: segue anche la partecipazione in Breaking Bad nell’indimenticabile ruolo del corriere della droga Tortuga.

Pagine: 1 2 3 4 5