in

L’amica geniale – Come è stata accolta la Serie all’estero?

L'Amica Geniale

Questa seconda metà del 2018 è stata ricca di serie tv che ci hanno rapito per bellezza, trama e qualità (qui abbiamo stilato una piccola lista). Su tutte però una spicca come un iceberg in mezzo all’oceano: L’amica geniale. Forse perché condizionati da un mai sopito patriottismo, forse perché da troppo tempo sentivamo la mancanza di una produzione italiana con gli attributi, ma ci sentiamo di dire che L’amica geniale è una delle cose più belle che abbiamo visto in questa fine del 2018. Pensandoci, era da molto tempo che non potevamo godere di una bella serie tv nostrana e questa ha riempito quel vuoto che si faceva sempre più largo. La storia tratta dalla famosa tetralogia di romanzi di Elena Ferrante è stata infatti prodotta da Rai, HBO e Tim Vision.

L’amica geniale è tutto quello che una serie tv deve essere e rappresenta un esempio per chiunque in Italia voglia produrre, dirigere o interpretare.

L'Amica Geniale

L’amica geniale rappresenta un punto di ripartenza per la serialità italiana, un grido di speranza (come abbiamo analizzato in questo articolo). Questa serie, in Italia è stata accolta benissimo. Ha incollato davanti al televisore milioni di spettatori e già prima della seconda puntata è arrivato l’annuncio di Rai, HBO e Tim Vision che ci sarà una seconda stagione (e forse una terza e una quarta). Ma diamo qualche numero per farvi capire un po’ meglio quello che ha rappresentato L’amica geniale. 30.1% di share e una media di 7 milioni di telespettatori per ogni puntata della serie tv. Numeri incredibili. Ma quello di cui vogliamo parlarvi in questo articolo è l’accoglienza che ha ricevuto fuori dalle mura nostrane. Mai, infatti, critica e pubblico hanno acclamato in questo modo una produzione italiana come nel caso de L’amica geniale.

The Atlantic ha parlato di magnifica ferocia de L’amica geniale” nel suo titolo, Rolling Stones ha scritto “Vediamo il mondo nel modo in cui lo vedono le ragazze, conoscendo ciò che conoscono. Il mondo sembra più grande per loro, e quindi le loro emozioni sono sempre più grandi. Tutte queste cose rendono L’amica geniale estremamente entusiasmante o devastante, a seconda dei casi. L’amica geniale è un grande spettacolo con un cuore enorme. Siate però preparati a spezzare anche il vostro ogni tanto”.

Queste sono solo due delle numerosissime recensioni che elogiano la serie tv di Mamma Rai e provengono da giornali americani importantissimi.

L'Amica Geniale

Il New Yorker ha scritto che “l’adattamento è fedele, ma non servile”, lodando anche il regista Costanzo per lo stile e il taglio che ha impresso alla storia. Il New York Times l’ha definita un “intimo poema epico”. Ma non sono solo i critici a stravedere per L’amica geniale, anche lo spettatore americano medio la ama. Su Rotten Tomatoes la serie è piaciuta al 95% del pubblico e ha un valutazione media di 4.6 su 5. Su Metacritic gli utenti gli hanno assegnato un punteggio di 8.5 su 10. Insomma un vero e proprio successo per L’amica geniale. Ovviamente anche gli ascolti hanno certificato questo riscontro positivo.

La serie tv L’amica geniale deve sicuramente molto anche ai libri e alla loro autrice Elena Ferrante. Fuori dall’Italia la scrittrice gode di una grandissima fama che l’ha portata a essere inserita tra i 100 artisti più influenti del mondo secondo il Times. La cosiddetta Ferrante Fever, ovvero l’infatuazione di milioni di persone per le parole scritte dall’Italiana. Nel 2017 è uscito anche un docu-film per raccontare questa febbre letteraria che ha condizionato soprattutto gli Stati Uniti. La pellicola vede protagonisti alcuni tra i maggiori scrittori contemporanei che raccontano i luoghi e i protagonisti delle storie della Ferrante. Insomma, anche fuori dall’Italia sembrano essere tutti pazzi per L’amica geniale e la sua autrice.

L'Amica Geniale

Per questa volta possiamo sentirci fieri di essere italiani e possiamo gioire di questo piccolo gioiellino che, oltre ad essere un successo in Italia, è riuscito a farsi apprezzare anche fuori dai nostri confini. L’Italia non è solo quella disegnata parodisticamente mentre suona il mandolino e tiene in mano una pizza, a volta può tenere in mano anche una cinepresa. E può pure usarla bene.

Leggi anche: L’amica geniale – Cosa succederà nelle prossime stagioni

Written by Giacomo Simoncini

“Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose. Ad un mondo di numeri ne preferisco uno di lettere. Scrivo per coinvolgere gli altri, per far appassionare le persone a ciò che amo. ”

Modern Family

Il finale ideale di Modern Family

daario naharis

5 coppie di attori delle Serie Tv che hanno interpretato lo stesso personaggio