in ,

Le 10 migliori Serie Tv del 2018

serie tv migliori 2018 - better call saul

Quello che ci stiamo per lasciare alle spalle è stato un grande anno per le serie tv. Malgrado l’assenza di capisaldi del calibro di Game of Thrones, Mr. Robot, Stranger Things, Peaky Blinders che si sono presi un anno sabbatico per darci l’appuntamento direttamente al 2019, abbiamo avuto comunque prodotti di qualità assoluta. Questo 2018 è stato un anno importante per anche le serie tv italiane: L’Amica Geniale, Il Miracolo, Il Cacciatore, ma anche I Medici, hanno fatto intravedere qualche barlume di ripresa.

Ma il 2018 è stato in particolare l’anno delle sperimentazioni. Quelle stilistiche nel caso di serie già affermate, come Better Call Saul, che ha messo in risalto tutto il talento registico di Gilligan e dei suoi collaboratori. O narrative, tipico di alcune produzioni che hanno debuttato quest’anno come Maniac, Kidding e Hill House. Proprio due delle ultime tre citate non hanno trovato posto in questa top 10, a testimonianza della bontà di quest’anno seriale. Idem per serie come Daredevil, che pure dobbiamo lasciare fuori a malincuore.

Ma bando alle ciance, dopo aver visto le peggiori serie tv del 2018, andiamo a vedere quali sono state le migliori.

10) L’AMICA GENIALE

L'Amica Geniale

Partiamo da un prodotto italiano che, oltre ad aver affascinato il pubblico di tutto il mondo, ha saputo meglio incarnare il rilancio della produzione televisiva della RAI (sperando che quanto visto quest’anno abbia un seguito negli anni a venire). Proprio per questa ragione la preferiamo a Il Miracolo, altra serie evento, di Niccolò Ammaniti, andata in onda su Sky. Come abbiamo avuto modo di sottolineare in questo articolo, d’altra parte, L’Amica Geniale è un urlo di speranza.

Written by Vincenzo Di Somma

Il mio primo incontro con le serie TV avviene in tenera età quando scopro X-Files. Da lì nascono le mie tre domande esistenziali: siamo soli nell'universo? Diventerò mai figo come Duchovny? Smetterò di avere paura della sigla? Oggi come allora le risposte sono no, no e no.

Suburra – Il simbolismo (non) nascosto nelle scarpe di Amedeo Cinaglia

Nel nuovo trailer di Gotham 5 ci sono Harley Quinn e Bane [VIDEO]