in

Il creatore di Mr. Robot ha trovato la sua nuova Mr. Robot

homecoming

L’attrice premio Oscar Julia Roberts si è unita allo sceneggiatore Sam Esmail nel progetto di Homecoming lo scorso anno per l’inizio delle riprese.

Già noto nel mondo seriale per la sua impronta nella celebre serie tv Mr. Robot, Esmail ha deciso di proseguire il suo lavoro nello show targato Amazon, appunto Homecoming.

Mr. Robot

La serie è stata pubblicata sia negli USA che da noi in Italia dal 2 novembre scorso su Amazon Prime Video, solo in lingua originale, mentre la versione italiana sarà distribuita in futuro.

Grazie alla collaborazione sul set, Sam Esmail e l’attrice Julia Roberts hanno instaurato un bel rapporto di amicizia e non possono che gioire per la continuazione del lavoro per la seconda stagione di Homecoming.

La trama ruota attorno alla protagonista, Heidi Bergman (Julia Roberts) che ha lavorato all’Homecoming Transitional Support Center, dove assisteva i soldati tornati dalla guerra a reinserirsi nella vita civile, prima di decidere di cambiare vita.

Heidi Bergman decide di trasferirsi in un altro stato e si mantiene lavorando come cameriera fino a quando un dipendente del Dipartimento di Difesa non decide di farle qualche domanda e proiettarla nella sua vita precedente.

La Roberts è stata colpita proprio dalla possibilità di poter sfruttare due approcci completamente diversi per interpretare lo stesso personaggio.

Lo sceneggiatore, dopo la conferma ufficiale da parte di Amazon della continuazione degli episodi, ha parlato dello stato attuale dei lavori dichiarando:

«Posso dirvi che in questo momento stiamo lavorando con gli sceneggiatori. La scena dopo i titoli di coda contiene un indizio su ciò che arriverà nella seconda stagione»

Una strana particolarità di Homecoming, che la rende anche praticamente unica, è la durata delle singole puntate: 30 minuti.

Di solito il numero di minuti a puntata per un drama si aggira attorno ai 45/50, ma Sam Esmail difende a spada tratta questa singolare scelta.

Ecco le sue parole:

«Tutti davano per scontato che avremmo adattato il podcast in un drama da un’ora a episodio. E io lì ho detto: “perché stiamo facendo questo? Non c’è nessuna regola per cui un drama deve essere da un’ora»

Esmail con la sua Homecoming ha deciso di non sottostare alle classiche regole non scritte delle serie tv e creare un drama, con un premio Oscar come protagonista da 30 minuti, e chi siamo noi per rinfacciarglielo?

Homecoming è disponibile solo da 10 giorni. Complice il rinnovo per la seconda stagione, non abbiamo più scuse: è arrivato il momento di recuperarla-

LEGGI ANCHE – 7 notizie sulle Serie Tv che ti svolteranno la giornata

Written by Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

How I Met Your Mother

Gli 8 finali più singolari nella storia delle Serie Tv

Doctor Who

Doctor Who 11×06 – L’odio è l’unico vero demone