in ,

Mr. Robot: Il creatore Sam Esmail parla del finale della terza stagione, di Angela e della quarta stagione

Mr. Robot
Mr. Robot

**QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER RIGUARDANTI LA TERZA STAGIONE DI MR. ROBOT**

La settimana scorsa è andato in onda l’ultimo episodio della terza stagione di Mr. Robot. Contemporaneamente però i fan di Mr. Robot hanno potuto gioire, poiché la Serie Tv creata da Sam Esmail è stata rinnovata per una quarta stagione. Entertainment Weekly, per l’occasione, ha intervistato Sam Esmail focalizzando le domande su quello che è successo durante il finale, il plot-twist di Angela e come evolverà la storia nelle successive stagioni.

Il produttore esecutivo si ritiene soddisfatto del finale e che in un momento della storia, prima o dopo, Elliot avrebbe dovuto invertire l’hackeraggio creato da Mr. Robot, era qualcosa di inevitabile. Come aveva dichiarato al debutto della stagione, questa sarebbe stata la stagione della crescita emotiva di Elliot, il suo viaggio interiore e questa ne è prova. Sam Email continua l’intervista dicendo:

Penso che Elliot inizi l’intera serie avendo questo dolore davvero profondo. Cerca di esternarlo e metterlo allo scoperto, che il mondo è rotto e ha bisogno di essere riparato. Quindi attraversa questo viaggio per rimediare ciò che presume essere rotto nel mondo. In un certo senso finisce per rendersi conto che ciò che è sbagliato è sempre stato dentro di lui. Fa quella scoperta sulla piattaforma della metropolitana alla fine del finale, quando decide che ha bisogno di annullare questo per se stesso. Sta arrivando a rendersi conto che tutta questa faccenda è stata avviata da lui esternando il dolore che stava attraversando.

Mr. Robot


Questo lo rende meno vulnerabile alla manipolazione ora?

Sì. La sua rabbia era usata contro di lui e le sue aspirazioni a cambiare il mondo per il meglio. Questo è in realtà qualcosa che volevamo esplorare. Abbiamo fatto lo stesso con il personaggio di Angela, questa idea di credo e fede è stata radicalizzata e pervertita da motivazioni nefaste da parte di un’organizzazione superiore. Lo abbiamo paragonato a quello che succede oggi nel mondo. C’è il senso che le cose buone in cui le persone credono e vogliono per il mondo sono continuamente pilotate e pervertite per mezzi egoistici.

Durante l’intervista, finalmente possiamo capire un po’ per quanto tempo Sam Esmail ha intenzione di continuare con Mr. Robot. Entertainment Weekly chiede:

La fine della stagione 3 sembra più una fine di un capitolo rispetto alle due precedenti?

Guardo ogni stagione come un atto o un pezzo di un atto. La cosa interessante della terza stagione è che si avvicina molto alla fine del secondo atto. Solo la struttura classica della sceneggiatura, il primo e il terzo atto dovrebbero essere più brevi del secondo atto. Il secondo atto è davvero un po’ il grosso di un film. Di solito, si separa il secondo atto in due atti. Strutturalmente, ho sempre pensato che le stagioni due e tre fossero un tutto, il che significa che la fine della prima stagione ha dato il via alla storia ed è stata la fine del primo atto. Le stagioni due e tre hanno completato quel viaggio. In questo modo, c’è una sorta di chiusura di una trama e un perno in una nuova direzione. In nessun modo, ovviamente, non è la fine. Questa è probabilmente la maggior parte delle rivelazioni che abbiamo dato al pubblico in termini di mistero dietro la Fase 2, l’hackeraggio del 9 maggio e White Rose. Ma ci gira anche in una nuova direzione per entrare nell’atto finale della storia.

Mr. Robot

Successivamente l’argomento si sposta su Angela e il plot-twist nel finale della terza stagione. Scopriamo che Price è il padre di Angela, cosa comporterà questo nel futuro di Mr. Robot?

Ovviamente hai Elliot, Darlene e Mr. Robot che sono una strana famiglia disfunzionale. Ma poi tu mandi Angela, che, essendo un’amica così intima, fa parte di quell’unità familiare che Elliot ha creato crescendo. Una delle cose che penso spinge molti dei nostri personaggi sono i legami familiari e la storia delle loro famiglie. In effetti, è così che si conoscono persino – a causa del padre di Elliot e della madre di Angela che attraversano lo stesso trauma. Quello che ho sempre ritenuto interessante è stato rivelare che tutta questa faccenda è stata effettivamente avviata da un’altra connessione familiare di cui non avevamo idea: Price è il padre di Angela. Ciò ha causato questa reazione a catena. È a causa della connessione di Price con Angela che l’ha assunta alla Allsafe, per preservarla da Whiterose. Ho pensato che fosse interessante il fatto che, quando si abbatteva questa enorme tragedia globale, erano proprio queste connessioni familiari a motivare e dare il via all’intero evento. Questo è sempre stato sin dall’inizio. In effetti, ho sempre pensato che il pubblico se ne fosse accorto, visto quanto abbiamo giocato vicini con Price e Angela insieme.

In questo articolo troverete l’intervista originale fatta a Sam Esmail. Con la speranza che questa quarta stagione arrivi al più presto anche se potrebbe essere l’ultima.

LEGGI ANCHE – Mr. Robot 3×10: Elliot è Mr. Robot, (D)Io è un Altro

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

vikings

Vikings 5×04 – La furia di Dio è cieca

The Office: NBC pensa ad un revival della Serie per il 2018