in

7 volte in cui Meredith Grey è stata una pessima amica

grey's anatomy

Quando parliamo di Grey’s Anatomy e della sua protagonista, Meredith Grey, il nostro pensiero vola subito alle grandi storie d’amore e di amicizia che questo show ci ha raccontato durante le sue 17 stagioni. Il rapporto da sogno tra Meredith e Derek, la stupenda amicizia tra la giovane dottoressa e Cristina Yang, sono solo degli esempi delle relazioni positive mostrate dalla serie.

Attraverso questi rapporti, il personaggio di Meredith viene rappresentato come un modello di ottima amica e ottima fidanzata. Lei è la voce narrante e la guida di ogni episodio di Grey’s Anatomy, la bussola morale del gruppo e il personaggio in cui lo spettatore tende a immedesimarsi maggiormente. Generalmente, dunque, siamo portati a vedere Meredith come un personaggio positivo e amabile.

Eppure anche i migliori possono fallire e Meredith Grey non fa eccezione. Provando a ripercorrere la storia della donna con occhio più critico, ci accorgeremo che in più di un’occasione la Grey si è comportata davvero come una pessima amica, rivelandosi egoista e poco matura.

Vediamo allora 7 momenti in cui Grey’s Anatomy ci ha fatto vedere il volto più negativo di Meredith Grey.

1) L’intervento (1×01)

Il primo passo falso in amicizia di Meredith avviene già nella primissima puntata di Grey’s Anatomy.

L’episodio ci racconta della prima paziente che i giovani specializzandi si troveranno a dover curare: Katie Bryce, una 15enne con continui attacchi epilettici. Derek Shepherd è il chirurgo incaricato del caso e per spronare i ragazzi decide di offrire un premio a chi riuscirà a capire per primo qual è la causa del malessere della giovane.

Meredith e Cristina decidono di lavorare insieme, con la promessa da parte della Grey che in caso di vittoria sarà l’amica ad accaparrarsi il premio e a ottenere il privilegio di entrare in sala operatoria per assistere all’intervento. Tuttavia, al momento decisivo, Derek sceglie di premiare Meredith, con la quale ha una storia sentimentale.

La Grey non batte ciglio e non spende una parola in difesa dell’amica, che eppure aveva dato un’importante contributo nella scoperta del problema di Katie. Mette l’ambizione davanti all’amicizia, facendo infuriare la Yang.

Fortunatamente il litigio si risolve per il meglio, ma non possiamo che ammettere che Meredith non si è affatto comportata da brava amica in quell’occasione.

2) Cristina e Meredith vs Izzie

grey's anatomy

Durante le prime stagioni dello show, il gruppo degli specializzandi in medicina era composto da tre donne: Cristina, Meredith e Izzie. Fin da subito le tre ragazze stringono un legame che si spinge oltre il semplice rapporto lavorativo, tanto che Izzie diviene anche coinquilina di Meredith.

Tuttavia il rapporto delle “gemelle siamesi“, Meredith e Cristina, è sempre stato caratterizzato da una certa esclusività, tanto che la povera Izzie si è più volte ritrovata estranea alle dinamiche delle due donne. Un’insofferenza che in più di un’occasione ha manifestato alle colleghe e, in particolare, a Meredith, con cui sperava di instaurare un rapporto più profondo per via della convivenza.

La Grey, però, nonostante si considerasse amica di Izzie, non prestava molta attenzione alle sue esigenze e ai suoi sentimenti, tanto da non accorgersi dell’insofferenza dell’amica nell’essere lasciata fuori dai segreti e dal “rapporto speciale” che ella condivideva con Cristina.

Questo atteggiamento scoppia in una vera e propria tragedia quando Izzie si ritrova ad affrontare da sola il difficile rapporto con il suo paziente e fidanzato, Denny. Solo a seguito della morte dell’uomo Meredith si renderà conto di aver trascurato Izzie e inizierà a prestare più attenzione all’amica, che al contrario l’aveva sempre protetta e supportata nei suoi momenti più difficili.

3) Meredith e George (2×18)

grey's anatomy

Tra i personaggi originali del cast di Grey’s Anatomy, George O’Malley è senza ombra di dubbio uno dei più amati.

Tenere, coccolone, a volte un po’ impacciato: George è un personaggio con cui si riesce facilmente a entrare in empatia. Forse è proprio per questo che in ognuno di noi si crea un istinto automatico di antipatia verso chiunque osi fare del male a questo fantastico personaggio.

È ciò che è successo anche nei confronti di Meredith, che a George è riuscita a fare male in un modo che i fan non potranno mai perdonare sul serio. Fin dal primo sguardo con la donna, George si è dimostrato particolarmente attratto da Meredith. Un’attrazione che è cresciuta sempre più nel corso delle puntate, trasformandosi in una vera e propria cotta.

Meredith, però, era troppo presa dalla sua relazione turbolenta con Derek per riuscire a rendersi realmente conto dei sentimenti dell’amico. Nei confronti di George, la donna ha dimostrato più volte un atteggiamento poco rispettoso, sminuendo più volte il ragazzo nella sua virilità e non facendolo mai sentire come un uomo degno di essere amato.

Anche dopo aver saputo dell’interesse di George per lei, Meredith ha continuato a mantenere lo stesso tipo di comportamento, utilizzando George come confidente per le sue problematiche amorose. Quando le cose con Derek si iniziano a mettere male, però, Meredith decide di affogare i suoi pensieri nelle storie di sesso.

Bisognosa di amore e di attenzioni, Meredith accetta le avances di George e va a letto con l’amico. Un gesto a dir poco egoistico, considerato che lei conosceva benissimo i sentimenti dell’uomo e sapeva di non ricambiarli. A peggiorare la situazione la notte d’amore si trasforma in un incubo quando Meredith scoppia a piangere durante il sesso, a disagio all’idea di condividere un momento di intimità con un uomo che non sia Derek.

Il povero George esce distrutto dall’evento e, anche se lui arriverà a perdonare l’amica, noi non potremo mai dimenticare l’egoismo dimostrato da Meredith in quell’occasione.

4) Meredith contro Cristina (10×08)

Grey's Anatomy

Pur essendo molto legate tra loro, Meredith e Cristina sono letteralmente due opposti in quanto a modi di pensare e obiettivi di vita. Se la Grey, dal suo lato, vede nell’amore e nella famiglia la massima realizzazione di sé, la Yang al contrario crede che solo concentrandosi anima e corpo nel suo lavoro potrà sentirsi pienamente soddisfatta.

Nonostante le differenze, però, le due ragazze si sono sempre supportate a vicenda, rispettando l’una il modo di pensare dell’altra. Tuttavia, durante la decima stagione di Grey’s Anatomy, Meredith inizia sentirsi sminuita da Cristina, molto più avanti di lei sul lavoro, e si convince che l’amica consideri la sua scelta di dividere il tempo tra la carriera e la famiglia una limitazione nella strada del successo.

Tra i due medici inizia una vera e propria competizione, che porta Meredith a dedicarsi sempre di più al lavoro e a iniziare un progetto di ricerca, con l’obiettivo di sviluppare una tecnica che le permetterà di realizzare fegati perfettamente funzionanti tramite l’uso di stampanti 3D.

Spaventata dall’idea che Cristina si possa rivelare un chirurgo migliore di lei e terrorizzata dal pensiero che le sue scelte possano aver influito sulla sua carriera, Meredith sfoga tutte le sue incertezze sull’amica, divenendo insensibile ed egoista nei suoi confronti e mantenendo un atteggiamento ostile. L’apice viene raggiunto nell’episodio 10×08 della serie, quando la donna rifiuta a Cristina il consenso nell’utilizzo della sua macchina 3D, di cui l’amica ha estremo bisogno per salvare la vita a un bambino.

In quel gesto emerge tutto l’egoismo e l’infantilità di Meredith che, oltre a rivelarsi in quel momento come una pessima amica, si comporta anche in maniera irresponsabile, mettendo a rischio la vita di un piccolissimo paziente per il suo vantaggio personale.

5) La mia persona

Grey's Anatomy - Alex and Meredith

La partenza di Cristina alla fine della decima stagione segna un durissimo colpo per Meredith, che ha sempre considerato la donna come una sorella e confidente. A riempire il vuoto lasciato dall’amica arriva però Alex Karev.

L’uomo diventa pian piano il nuovo punto di riferimento della Grey che inizia a considerarlo “la sua persona“, titolo precedentemente riservato a Cristina. Il rapporto tra Meredith e Alex, però, inizialmente è tutt’altro che reciproco. Se Alex si dimostra subito un ottimo amico, capace di ascoltare e supportare la ragazza in ogni istante, Meredith si mostra dapprima cieca alle esigenze del ragazzo, utilizzandolo quasi esclusivamente come un burattino al suo servizio, un terapeuta a cui confidare ogni problema senza doversi mai preoccupare anche dei suoi bisogni.

Nel frattempo anche Alex si ritrova ad affrontare diverse situazioni complesse e a vivere una nuova e intensa storia d’amore con Jo, una giovane specializzanda dal Grey Sloan Memorial. Karev, però, non può contare sull’aiuto dell’amica, che anzi si mette più volte in mezzo alla relazione della nuova coppia.

Estremamente bisognosa di attenzioni e spaventata dall’idea di poter perdere un altro amico dopo Cristina, Meredith cerca di tenere Alex tutto per sé, arrivando a tenere dei comportamenti meschini nei confronti di Jo. In più occasioni abbiamo visto la ragazza irrompere all’improvviso in camera dell’amico, noncurante della presenza della fidanzata, e costringerlo a dedicargli tutte le sue attenzioni. Meredith non si rende conto di quanto Jo sia importante per Alex e non mostra alcun rispetto per la donna che ha il merito di rendere felice quello che lei dichiara essere il suo migliore amico. Un modo di comportarsi che è molto lontano dal concetto di vera amicizia.

6) L’addio

Grey's Anatomy Amelia e Meredith

Affrontare la morte della propria anima gemella non è qualcosa di facile e ancor meno lo è riuscire a mantenere la giusta lucidità in un momento tanto doloroso e complesso. Possiamo, quindi, in parte comprendere il perchè Meredith Grey non sia stata l’amica e la donna perfetta quando ha scoperto il terribile incidente che ha coinvolto il suo adorato marito e compagno.

Tuttavia, analizzando alcune cose di quel drammatico momento, non possiamo che ammettere che la Grey ha compiuto un madornale errore, comportandosi davvero da pessima amica e cognata verso Amelia, sorella prediletta di Derek.

Recatasi in ospedale per dare l’ultimo saluto al suo amato, infatti, Meredith si trova davanti ad una situazione tragica. Derek è in coma e non vi è alcuna possibilità di salvarlo. Distrutta dal dolore, la donna decide di staccare la spina, lasciando che l’amore della sua vita possa riposare in pace.

La ragazza, però, non pensa nemmeno per un secondo alla possibilità di avvisare Amelia, permettendo così all’amica di salutare il suo amato fratello e donando anche a lei il tempo necessario per metabolizzare la sua morte. Prende la sua decisione completamente da sola e, cosa ancor più grave, scappa via subito dopo, senza avvisare nessuno. Ancora una volta la donna dimostra che solo il suo dolore e le sue sofferenze hanno rilevanza per lei, che da amica e sorella avrebbe forse potuto dimostrare un po’ di sensibilità verso Amelia, rimanendole accanto in un momento così difficile per entrambe.

7) La relazione segreta

grey's anatomy

Che Meredith non sia poi tanto brava a gestire un rapporto tra sorelle è fatto più che noto a ogni fan di Grey’s Anatomy. Se l’iniziale rifiuto di conoscere la sorellastra Lexie Grey e i problemi di compatibilità con Amelia, sua sorella acquisita, non fossero considerati sufficienti a fornire una prova concreta di ciò, è l’arrivo in scena di Maggie Pierce, sorellastra da parte di madre di Meredith, a fornire la certezza finale.

Inizialmente incapace di accettare la presenza della donna nella sua vita, Meredith riesce pian piano a stringere un rapporto di amicizia e affetto con Maggie, senza tuttavia farsi mancare alcuni terribili passi falsi. Il più eclatante è sicuramente quello legato al racconto della relazione tra la Grey e Nathan Riggs.

Fin dal suo arrivo sulla scena Nathan è riuscito ad affascinare la giovane Grey, ma la donna non è l’unico chirurgo che ha ceduto al suo fascino. Anche Maggie rimane immediatamente colpita dall’uomo e sviluppa una vera e propria cotta per lui, confidando subito i suoi sentimenti a Meredith.

La donna, così, cerca di reprimere la sua attrazione per Nathan, cercando di non ferire l’amica. Peccato, però, che nel tentativo di fare la cosa giusta non fa che peggiorare la situazione, arrivando a ferire seriamente Maggie. Meredith, infatti, inizialmente allontana Riggs, domandando però all’uomo di rifiutare le avances di Maggie, tentando di allontanarla nella speranza di farle passare la cotta. Quando, poi, la passione tra lei e Nathan esplode, Meredith decide di non rivelare nulla all’amica, lasciandola all’oscuro di tutto.

Inutile dire che quando Maggie scopre la relazione rimane molto delusa dal comportamento della donna. A rattristare particolarmente Maggie, infatti, non è tanto il fatto che Meredith abbia instaurato una relazione con l’uomo che le piaceva, ma che l’amica non l’abbia considerata abbastanza matura e degna di fiducia da raccontarle la verità, tradendo così la sua fiducia.

Insomma, l’ennesima dimostrazione che non sempre Meredith è l’amica perfetta, ma che anche i migliori a volte possono commettere qualche errore di valutazione, dimostrandosi dei pessimi amici.

LEGGI ANCHE: Grey’s Anatomy definito spazzatura, Ellen Pompeo si arrabbia: «Andiamo avanti da due decenni»

Scritto da Serena Liggeri

Un foglio, una penna e una buona Serie Tv: i tre ingredienti per una giornata perfetta.

É morto Willie Garson, addio all’attore di White Collar e Sex and The City

Maisie Williams senza filtri: «Ai piani alti hanno deciso che donne e neri non possono avere pari diritti»