in

Grey’s Anatomy definito spazzatura, Ellen Pompeo si arrabbia: «Andiamo avanti da due decenni»

Serie Tv

Grey’s Anatomy è senza dubbio uno dei medical drama più longevi della storia televisiva. O comunque fa parte delle serie tv più lunghe mai create nella storia della serie tv. Basti pensare che il prodotto di Shonda Rhimes si trova ormai alla sua 17esima stagione, e non molto tempo fa è stato annunciato il suo rinnovo per la diciottesima. Se siete dei grandi fan della serie tv ma siete rimasti indietro con le recensioni, vi lascio qui sia la nostra recensione della quindicesima puntata che quella della quattordicesima.

Come detto la serie tv va avanti da ormai ben diciassette anni, ed è diventato quasi normale che non tutti i fan storici si trovino poi così d’accordo con l’andamento della serie tv. Per dirla con parole più semplici, alcuni fan si sono semplicemente stufati. Ci è capitato in molte altre serie tv di assistere a dinamiche spesso ripetute nel corso delle stagioni, ma a voler spezzare una lancia a favore di Grey’s Anatomy, la serie ha sempre cercato di modificarsi quanto più possibile andando avanti.

Ma un fan ha deciso che non ci sta più, ed è quindi arrivato a definire Grey’s Anatomy “una spazzatura”.

Da questo punto in poi è partita una battaglia fatta di tweet, che ha coinvolto anche l’attrice protagonista di Grey’s Anatomy, ovvero Ellen Pompeo, per gli amici stretti Meredith Grey. Me vediamo di mettere tutto in ordine. Come anticipato non tutti i fan hanno davvero apprezzato la diciassettesima stagione, ma qualcuno ha finito davvero per spingersi un po’ troppo in là.

Lo spettatore in questione ha dichiarato in questo tweet di sentirsi quasi come un alieno, dal momento che non ha minimamente apprezzato una stagione che, invece, sembra essere stata interessante per molti altri fan. Arriva a definire Grey’s Anatomy come “spazzatura”, e questo non è passato inosservato, nemmeno alla nostra protagonista. La Pompeo ha infatti retweettato il commento del fan dichiarando: “Tutto bene! Dopo diciassette stagioni non possiamo accontentare tutti. Non è sicuramente facile continuare sulla stessa linea e tenere alta l’asticella, lo capisco. Grazie per aver guardato la serie e grazie del tuo feedback, è importante“.

L’attrice ci da una vera e propria lezione di eleganza, non sminuendo il fan in questione per il suo commento ma accettando la sua critica, e anzi, considerandola anche importante per la produzione. Bisogna darle merito del bel gesto. Tuttavia molti altri fan della serie tv non sono stati dello stesso avviso, e al contrario di Ellen Pompeo, dopo il retweet hanno cominciato a rispondere in maniera piuttosto sgarbata all’opinione dell’utente. A questo punto è tornata a farsi avanti l’attrice protagonista di Grey’s Anatomy, che si è posta in difesa del fan difendendo categoricamente la libertà d’espressione.

In un commento successivo Ellen Pompeo scrive: “Ma perché se qualcuno dice che non gli è piaciuto deve essere necessariamente una cosa brutta? Lo show è andato avanti per due decenni. Lasciatela vivere. Ci sono tantissime cose che a me non piacciono! Per non parlare del fatto che le persone sono autorizzate a sentirsi come vogliono dopo questi due anni terribili che abbiamo vissuto“.

Con l’ultima frase nello specifico l’attrice allude al fatto che, dopo quasi due anni di pandemia, in Grey’s Anatomy si è deciso di portare il Covid-19 anche sul piccolo schermo, facendolo diventare quindi parte integrante della trama della serie tv. Una scelta importante, sposata in maniera diversa da molti altri prodotti televisivi, ma che contemporaneamente non ha messo tutti i fan d’accordo, dato che non tutti volevano rivedere quel dramma anche durante un momento di svago.

L’attrice ha inoltre raccontato com’è stato lavorare sul set durante la situazione pandemica, dichiarando: “È stato difficile non poter uscire dal set e divertirci. Abbiamo dovuto semplicemente coprire le nostre scene e andare via, pochissima interazione consentita tra noi se non stavamo effettivamente girando, eccetto per le scene sulla spiaggia, quello è stato bello“. Per quanto riguarda invece un proseguimento del tema del coronavirus nella prossima stagione, la Pompeo dice: “Onestamente non lo so, ma non credo, è stato troppo per tutti, spero che il peggio sia passato“.

Voi come avete trovato questa stagione di Grey’s Anatomy?

Scritto da Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Maneskin

I Maneskin citano Miley Cyrus in un’intervista: collaborazione in arrivo?

Netflix

Netflix sigla un accordo con Amblin Partners, società di Steven Spielberg