in

Matthew Perry: carriera, vita privata e fidanzata dell’attore statunitense

matthew perry

Introduzione

Di tutti i componenti del cast di Friends, Matthew Perry è stato senz’altro quello che ha avuto la vita più turbolenta. Dall’eccezionale successo ottenuto con la comedy NBC sino ai problemi di salute, la carriera dell’attore è stata ricca di alti e bassi.

Tuttavia, nonostante le difficoltà riscontrate nel privato, Perry gode di un curriculum straordinario. Oltre ad aver preso parte a film e serie tv, l’uomo è stato anche doppiatore in una serie di videogiochi, sceneggiatore e produttore nel mondo seriale. Nel corso della sua longeva esperienza professionale ha persino lavorato a fianco ad artisti di grande spessore come River Phoenix, Salma Hayek, Bruce Willis e molti altri, confermandosi così tra i nomi più ricercati di Hollywood.

Talentuoso e carismatico, Matthew Perry ha dato vita a uno dei personaggi televisivi più iconici degli anni ’90: Chandler Bing.

Tra risate e battute pungenti, è riuscito a conquistare intere generazioni con le sue ottime performance. Ma oltre le apparenze, al di là della maschera da artista eclettico, chi si nasconde davvero? Se siete curiosi di scoprire tutto quello che riguarda l’attore di Friends, dalla carriera sino alla sua vita privata, siete nel posto giusto. Ecco tutto quello che c’è da sapere su Matthew Perry.

Carriera

Prima del successo con Friends, della nascita del simpatico Chandler Bing e dell’iconico Central Perk, Matthew Perry ha dovuto fare parecchia gavetta. Dopo aver fatto la comparsa in qualche serie tv, l’attore ha debuttato per la prima volta in televisione nel 1987 in Second Chance, ribattezzata successivamente Boys Will Be Boys, della quale è stato protagonista per ben tredici episodi. L’esordio al cinema avviene invece l’anno successivo, in A Night in the Life of Jimmy Reardon, affiancato da un giovanissimo River Phoenix.

Tra la fine degli anni ’80 e la prima metà degli anni ’90 seguono altri ruoli marginali in serie tv quali Highway to Heaven, Growing Pains, Sidney e Home Free, che gli garantiscono una moderata visibilità. Ma è nel 1994 che arriva la svolta: insieme a Jennifer Aniston, Courteney Cox, David Schwimmer, Matt LeBlanc e Lisa Kudrow entra a far parte del cast di Friends (inizialmente chiamato Six of One). Lo show, creato da David Crane e Marta Kauffman, è andato in onda dal 1994 al 2004 sulla rete NBC, per ben dieci stagioni.

La carriera di Matthew Perry tuttavia non si ferma certo qui. L’attore, divenuto un’icona degli anni ’90, ha ottenuto dei piccoli ruoli anche in famose serie tv come Beverly Hills, 90210, The West Wing e Scrubs (della quale ha persino diretto un episodio). Durante gli anni d’oro di Friends, l’attore si è inoltre dato al cinema: nel 1997 recita in Fools Rush In insieme al padre e Salma Hayek, mentre l’anno dopo prende parte alla commedia Almost Heroes, affiancato da Chris Farley. Nel 2000 recita invece nella black-comedy The Whole Nine Yards e poi nel sequel, The Whole Ten Yard, insieme all’amico e collega Bruce Willis. Il successo del film, diretto da Jonathan Lynn, ha comportato quello che rientra tra i cameo più inaspettati nella storia di Friends. L’attore di Pulp Fiction lanciò infatti una scommessa al collega, convinto che il proprio film non sarebbe arrivato in testa ai box office. Ovviamente perse, e poco tempo dopo fece capolino – gratuitamente – nella sesta stagione dell’amata sitcom. Per tre episodi Willis vestì i panni di Paul Stevens, padre della ragazza che frequentava Ross e flirt temporaneo di Rachel.

Dopo l’addio a Friends nel 2004, Matthew Perry continua a lavorare sia al cinema che in televisione, alternando ruoli drammatici a ruoli puramente comici. Gli anni più attivi dell’interprete di Chandler Bing vanno dal 2006 e al 2017, periodo durante il quale ha recitato in serie tv e in film. Da ricordare sono le sue interpretazioni in The Ron Clark Story, Studio 60 on the Sunset Strip, scritta da Aaron Sorkin e Mr. Sunshine, di cui è stato anche co-produttore e sceneggiatore.

Seguono poi Cougar Town, The Good Wife e il suo spin-off, The Good Fight, nel quale riprende il ruolo di Mike Kresteva. Per quanto riguarda il grande schermo, Perry ha anche lavorato a fianco a Zac Efron, Leslie Mann e Michelle Trachtenberg (Buffy the Vampire Slayer) nel popolare film 17 Again.

Matthew Perry torna nel ruolo di protagonista in una comedy nel 2015, recitando in The Odd Couple.

Lo show, prodotto e scritto dall’attore, viene tuttavia cancellato dopo tre stagioni. Nel 2016 dà ampio sfogo alla propria fantasia, realizzando un nuovo spettacolo teatrale dal nome The End of Longing. A tal proposito, Perry rilasciò un’intervista a Variety nella quale ribadì l’importanza dello scrivere in autonomia i propri copioni.

matthew perry

Nessuno scriverà mai per me una parte come questa. Tutti mi vedono ancora come Chandler, il ragazzo sarcastico, ma questo (spettacolo) non riguarda quello. Nessuno lì fuori sta pensando “Scriverò questa parte per Perry” oltre me. Quindi l’ho fatto. (…) Non voglio piegarmi agli standard della sitcom televisiva. Voglio fare ruoli tragici, drammatici.

Un anno dopo lo spettacolo teatrale, che ha riscosso un grande successo, egli partecipa alla web-serie drammatica The Kennedys: After Camelot e nel 2019 doppia sé stesso in un episodio de I Griffin. Di recente l’attore, dopo un periodo di pausa lontano dagli schermi, ha lavorato all’attesissima reunion di Friends la cui data d’uscita non è ancora stata diffusa.

Il successo con Friends

Matthew Perry ha indiscutibilmente scalato la vetta del successo dopo il trionfo di Friends. La pluripremiata comedy, che è andata avanti per ben dieci anni, è stata il trampolino di lancio dell’intero cast che – tutt’oggi – gode di una fama mondiale.

Ancora oggi Friends è considerata tutt’oggi una delle migliori comedy del piccolo schermo, nonché un evergreen del mondo seriale. Le divertenti, quotidiane vicissitudini della banda di amici più amata della televisione, formata da Monica Geller, Ross Geller, Rachel Green, Joey Tribbiani, Phoebe Buffay e l’immancabile Chandler Bing hanno infatti tenuto compagnia a tantissimi fedeli fan, che ancora oggi sostengono lo show.

matthew perry
Matthew Perry e il cast di Friends: Jennifer Aniston, Courteney Cox, David Schwimmer, Matt LeBlanc, Lisa Kudrow

A proposito della sua partecipazione a Friends, Matthew Perry ha spesso rilasciato delle intense dichiarazioni. Il periodo di massimo successo dello show coincide infatti con l’aggravarsi delle sue condizioni di salute, causate da un grave problema di alcolismo e dipendenza da farmaci. Nonostante ciò, l’attore non perde mai un’occasione per riconoscere quanto Friends sia stata importante per lui e per la sua immensa carriera. Le sue dichiarazioni a E!:

Non avevo idea di quanto successo Friends avrebbe riscosso. Non avevo mai davvero pensato al futuro e non avevo idea che sarei stato parte di qualcosa così grande come Friends. Non sarò mai più coinvolto in qualcosa di così grande come Friends, perché la televisione oggi è così diversa.

Gli anni più difficili

La vita di Matthew Perry è stata parecchio tormentata, soprattutto tra il 1997 e il 2002. L’attore infatti ha sofferto di alcolismo e dipendenza da farmaci per anni, recandosi più volte in riabilitazione per disintossicarsi e riprendere in mano la propria vita.

Secondo l’interprete di Chandler Bing, tutto ebbe inizio nel 1997, quando – in seguito a una caduta da una moto d’acqua – fu costretto ad assumere il Vicodin. Il prolungato uso del farmaco, tuttavia, lo rese dipendente da esso. Alla dipendenza si aggiunse presto l’alcolismo e l’abuso di antidepressivi, il cui mix ha più volte fatto rischiare la vita al famoso attore. Ecco cosa ha dichiarato a tal proposito a People:

Non era mia intenzione avere un problema. Ma sin dall’inizio mi piacque come mi faceva sentire, ne volevo ancora. Ero fuori controllo, non ero in salute. Non sono diventato sobrio perché lo volevo, lo sono diventato perché avevo paura di morire il giorno successivo.

Le difficoltà riscontrate da Matthew Perry combaciano con il periodo di maggiore successo della comedy. Ciononostante, la star di Friends non ha mai trovato un ambiente ostile sul set, né è mai stato criticato dai colleghi. In una toccante intervista del 2003 al The Oprah Winfrey Show, affiancato dai colleghi Courteney Cox, David Schwimmer, Lisa Kudrow, Jennifer Aniston e Matt LeBlanc, l’attore ha ribadito quanto l’aiuto dei suo cari e dei suoi colleghi sia stato illuminante, sebbene il primo passo per cambiare l’abbia dovuto compiere necessariamente da solo.

La riabilitazione

L’altalenante percorso di riabilitazione di Matthew Perry sembrerebbe essere giunto a un punto di stallo. Di periodi difficili e complessi ne ha passati parecchi, ma la star di Friends sembrerebbe essere – per il momento – in pace con se stessa.

Nel 1997 Matthew Perry frequenta il centro di riabilitazione Hazelden, nel quale rimane per 28 giorni. Qualche anno dopo, tuttavia, vi fa ritorno poiché ancora afflitto dall’alcolismo e dalla dipendenza da antidolorifici.

Sono una persona abbastanza riservata, ma ero in uno show che guardavano trenta milioni di persone. Quindi la gente sapeva. (…) Non puoi avere un problema di dipendenza per trent’anni e aspettarti di risolverlo in 28 giorni. (Metro)

Nel 2013 riceve il premio come Champion of Recovery dall’Office of National Drug Control Policy per l’apertura della Perry House, una comunità per persone sobrie a Malibù. Purtroppo nel 2018 Perry è operato d’urgenza per una perforazione gastrointestinale, causata probabilmente dagli eccessi di alcol e farmaci, in seguito alla quale rimane a letto per tre mesi. Ad oggi l’attore, sebbene non abbia lasciato più alcuna dichiarazione riguardo alle sue dipendenze, sembrerebbe essere moderatamente sereno, più attento circa le proprie condizioni di salute e, di conseguenza, più motivato a restare sobrio.

matthew perry

La vita privata di Matthew Perry

Matthew Perry, malgrado sia un attore particolarmente riservato, è spesso al centro di gossip e rumors. A interessare il pubblico, oltre che le sue altalenanti condizioni di salute, è la sua vita privata. La star di Friends ha avuto modo di riversare il proprio talento in parecchi progetti, declinandolo in varie forme: ha dato la voce a un personaggio dei videogiochi (Fallout: New Vegas), scritto la sceneggiatura di molteplici serie tv, ideato il proprio spettacolo teatrale e molto altro. Perry è indiscutibilmente un attore a tutto tondo, la cui vita turbolenta rischia di apparire spiacevolmente più accattivante dei suoi successi professionali.

Recentemente è stato particolarmente attivo sui social, che usa per intrattenere i fan, aggiornarli sulla propria carriera o – semplicemente – pubblicare meme. Tra gli ultimi post emerge quello rivolto a David Beckham, fan di Friends e di Chandler.

Per quanto riguarda la vita sentimentale dell’attore, la lista di fiamme e partner di vita è abbastanza corta. Matthew Perry ha frequentato Yasmine Bleeth nel 1995, prima di instaurare una relazione con Julia Roberts (la quale ha persino fatto un cameo in Friends). Nel corso degli ultimi mesi pare che abbia inoltre tenuto nascosto il suo rapporto con una ragazza più giovane, Molly Hurwitz, giunto a termine a febbraio. Tuttavia, la sua storia più lunga rimane quella con Lizzy Caplan, dal 2006 al 2012, prima dell’improvvisa rottura.

matthew perry

Le voci che circolano riguardo la separazione dei due partner darebbero la colpa dell’inaspettata rottura a Courteney Cox. La donna infatti ha sempre avuto un rapporto d’amicizia intenso con Matthew Perry, spesso frainteso dai fan che hanno amato la coppia formata da Monica e Chandler. Anche le dichiarazioni dell’attore sono abbastanza fuorvianti, dal momento che – più di una volta – ha ammesso di aver sempre amato la collega di sempre.

Ovviamente si tratta unicamente di rumors senza fondamento, anche se una possibile relazione tra i due sarebbe senz’altro un regalo bellissimo per i fan di Friends e del duo Geller-Bing.

La fidanzata di Matthew Perry

Dopo la lunga relazione con Lizzy Caplan, l’attore è rimasto single a lungo, Tuttavia, negli ultimi sei mesi sembrerebbe che Perry abbia avuto una storia con Molly Hurwitz, giunta a termine a febbraio 2020. Nulla è mai stato confermato o smentito dall’attore che, al momento, pare essere single.

Matthew Perry su Instagram

Written by Simona Mainenti

Innamorata della scrittura, ossessionata da film e serie tv.
Sono fermamente convinta che la cultura sia il superpotere più figo di tutti.

better call saul

Better Call Saul: Cinnabon incrementa le vendite grazie a una scena di Breaking Bad

skam italia 5

Skam Italia 5 si farà? Quando arriva, cast, trama, tutto quello che c’è da sapere