in

Cosa hanno in comune Monica Geller di Friends e Jessica Day di New Girl?

Friends
Friends

Friends è la Serie Tv comedy probabilmente più vista al mondo e raramente ci imbatteremo in qualcosa che possa ritenersi migliore. Milioni sono le serie che cercano di simularla e reggerne il paragone, ma in poche sono riuscite a avvicinarsi anche solo del 10%. Una delle comedy pù vicine a Friends, tanto da poterla definire la figlia, è New Girl.

Il susseguirsi degli eventi, l’amicizia forte tra i membri del gruppo, le relazioni che si innescano, la profondità e la costruzione dei personaggi e una casa che funge quasi come altro membro del gruppo, sono solo alcuni degli elementi che legano New Girl a Friends.

Ed è proprio sulla base di questo che ci siamo chiesti se alcuni membri del gruppo delle rispettive comedy avessero qualcosa di forte in comune con l’altro: la risposta è stata affermativa, e parliamo proprio di Monica Geller e Jessica Day!

Si, lo sappiamo, Monica e Jess sembrano l’una l’antitesi dell’altra: una sembra vivere perennemente con i piedi per terra senza volare mai e un’altra sembra basare la propria vita sulle nuvole e in preda ai sogni. Nonostante queste differenze noi siamo convinti che se questi personaggi si fossero incontrati avrebbero dato vita a un rapporto costituito da due parti estremamente simili.

La voglia di controllare tutto è una delle caratteristiche che più salta all’occhio sia in Jessica che in Monica.

Avete mai visto qualcun altro, negli episodi riguardanti la festa del Ringraziamento delle due serie, preoccuparsi del tacchino se non Jessica e Monica? Sarebbe semplice dire che questo accada in Friends perchè Monica è uno chef e anche l’unica in grado di saper accendere i fornelli, ma in realtà alla base di tutto c’è solo una cosa: Monica ama il controllo, lo ama tanto quanto Jess (che di tacchini non se ne intende) ed entrambe hanno dato modo di dimostrarlo nelle più svariate occasioni. Due caratteri forti, ligi al senso del dovere, al senso dell’organizzazione, pronte a aiutare il prossimo ma sempre e solo a modo loro e con gli strumenti che ritengono giusti e che appaiono incontestabili.

Perchè è importante rendersi conto che i personaggi che stiamo mettendo a confronto sono due personaggi egocentrici ed egoisti che non accetterebbero mai di stare in disparte e hanno la necessità di sentirsi protagonisti anche della vita degli altri.

Basta ricordare come Monica reagì quando Rachel e Ross furono scoperti a baciarsi nel giorno del suo fidanzamento ufficiale: si sentì messa da parte, non più al centro dell’attenzione e questo la portò alla rabbia nei confronti della sua amica Rachel e del fratello. Perchè per Monica le cose devono andare esattamente come lei ha deciso e poco importa cosa ne pensino davvero gli altri o che sentimenti provino realmente: ogni cosa deve combaciare con il suo modo d’essere e con i suoi bisogni. Questo non vi sembra che sia tipico anche di Jess?

Friends

Jess passa metà delle stagioni a cercare di far tornare insieme i genitori, cerca di far lasciar il padre con l’attuale compagna e poco importa cosa ne pensino loro.

L’avevamo anche detto qui, Jessica Day è fortemente egoista. Mentre cercava di far tornare insieme i suoi genitori non si è mai posta l’unico interrogativo che avrebbe dovuto porsi: si amano ancora? Tutto è stato dato per scontato secondo le sue aspettative che, inevitabilmente quando non ti chiedi cosa invece vogliano gli altri, sono state annientate.

Friends

Le relazioni che Monica e Jess hanno durante le stagioni appaiono simili tra loro, così come appare simile la loro voglia incodizionata di innamorarsi.

Entrambe si forzano a stare insieme a qualcuno cercando di far scattare la scintilla, nonostante di questa non ci sia neanche l’ombra: Jess con la sua relazione con Robby – poi scopertosi suo cugino – e Monica un ricco imprenditore. Due relazioni proseguite e forzate a esistere solo perchè frutto del momento di confusione e solitudine che entrambe affrontano nella loro vita, delle relazioni che sanno di consolazione, di compagnia. La bella mora di Friends e la sognatrice di New Girl si lasciano andare a relazioni sentimentali confondendo i loro sentimenti con l’affetto, non si lasciano neanche il tempo di pensare perchè tendono entrambe a buttarsi a capofitto nelle cose vivendole di pancia e cibandosi di sensazioni ed emozioni.

Uno dei grandi problemi in comune è il loro confondere le emozioni e le sensazioni con i sentimenti.

Le emozioni e le sensazioni sono qualcosa di passeggero e sono stati i motivi concreti per cui hanno forzato la maggior parte delle relazioni che hanno avuto, i sentimenti tendono a stabilirsi nel tempo e questa sarà una lezione che entrambe impareranno andando avanti, scoprendo l’amore che proveranno per i rispettivi uomini della loro vita. Perchè Monica e Jess sono due donne facili da ingannare, e la cosa che le accomuna più di tutte è che loro stesse sanno ingannarsi da sole, riescono a convincersi di cose improbabili semplicemente per avere dentro di loro la situazione sotto controllo protetta da sensazioni positive, quali il non sentirsi sole.

Due donne terrorizzate dalla solitudine e che non accetterebbero mai di poter vivere contando su di loro e solo su di loro e non perchè potenzialmente non potrebbero farcela, ma perchè hanno bisogno di qualcuno accanto per sentirsi complete. E proprio per questo motivo, le prime a sottovalutarsi sono loro.

Entrambe hanno avuto una relazione con due uomini molto più grandi di loro con una carriera ben avviata: due uomini che hanno il pieno controllo della loro vita, e in grado di offrire a entrambe un senso di protezione. Due relazioni finite male per desideri e prospettive diverse che hanno lasciato poco spazio al romanticismo (se non quello iniziale).

Ma la Geller e la Day hanno l’anima da crocerossine e il loro epilogo era inevitabile: sposare l’uomo che hanno salvato.

Nick e Chandler, proprio come le rispettive fidanzate, hanno una lista di cose in comune non indifferente che prevede la loro immaturità iniziale, la loro poca responsabilità, l’essere poco credibili e Don Giovanni, il loro ripetuto attaccamento al passato (entrambi durante le stagioni tornano con le ex del passato cercando di ricostruire i rapporti) per paura del futuro. Tutti argomenti che si scontrano con le anime delle due donne, argomenti che portano Monica e Jessica a vedere i due come persone da aiutare e salvare, portandole a innamorarsi di loro. Stavolta sul serio.

Friends

Una crescita emotiva non indifferente quella delle due protagoniste delle due comedy, una crescita inarrestabile che le porta alla fine delle rispettive serie a un epilogo non prevedibile: Monica e Jess sono esattamente le stesse della prima stagione, i loro difetti sono rimasti tali e le loro debolezze non sono diventati punti di forza.

La loro crescita sta nell’essere consapevoli di ciò che sono e averlo accettato: non si raccontano più bugie e non si fingono donne forti quando si sentono deboli. Sono due donne in pace con la loro essenza sia nella buona che nella cattiva sorte: proprio per questo motivo possiamo dire che le due giovani protagoniste di Friends e New Girl erano qualcosa di spento nel buio, mentre adesso sono due fari in fondo al tunnel.

LEGGI ANCHE- Phoebe e Joey avrebbero formato una coppia perfetta?

Written by Annalisa Gabriele

Le serie di Netflix sono contemporaneamente le peggiori e le migliori. Pro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno. Contro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno.

Gossip Girl, Jacob Elordi dice che Chuck Bass è un ‘personaggio irredimibile’

The Witcher 2: riprendono UFFICIALMENTE le riprese per la prossima stagione