in

10 motivi per amare Fleabag

Fleabag è stata una delle serie tv più apprezzate e premiate del 2019 e ha fatto conoscere a chi già non lo conosceva il grande talento di Phoebe Waller-Bridge. La serie è nata, infatti, da un monologo teatrale che l’attrice aveva scritto per il festival Fringe di Edimburgo nel 2013 e successivamente aveva messo in scena in molti teatri londinesi. A quel punto la BBC, visto il grande successo che stava riscuotendo lo spettacolo teatrale, ha chiesto a Phoebe se fosse interessata a trasformare il suo monologo in una serie tv che sarebbe stata co-prodotta e distribuita da Amazon Prime Video. L’attrice/autrice ha accettato e così è nata la prima stagione della dark comedy che è stata distribuita nel 2016.

La storia di una donna dalla vita incasinata che dietro un’ossessione per il sesso e uno spiccato senso dell’umorismo nasconde un forte senso di colpa e un rapporto complicato con la sua famiglia. A raccontare la sua vita è lei stessa, rompendo spesso la quarta parete e parlando direttamente al pubblico. Un mix perfetto di battute e scene esilaranti ad altre più drammatiche ha reso questo show unico nel suo genere.

E se non bastasse questo ecco 10 ragioni per cui amiamo Fleabag.

1) La porcellina d’India

La porcellina d’India Hillary è uno dei protagonisti della prima stagione e l’unica cosa che a Fleabag resta della sua cara amica Boo. È stata proprio la nostra protagonista ad avergliela regalata in occasione di un compleanno per farle uno scherzo. Boo ha adorato l’animaletto fin da subito ed è ben presto diventata ossessionata dai porcellini d’India, riempiendo la loro caffetteria di teneri ritratti di questi animaletti. Hillary scappa spesso dalla sua gabbietta terrorizzando i pochi clienti della caffetteria e rendendo ancora più stravagante quel locale. Allo stesso tempo però la porcellina è un ricordo dolce/amaro della splendida amicizia che ha legato le due ragazze.

Written by Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

7 curiosità su Ellen Pompeo, l’immortale Meredith di Grey’s Anatomy

unbelievable

Unbelievable ci spiega le diverse reazioni in seguito a una violenza