in

Viaggio alla (ri)scoperta degli special di Natale di Doctor Who

  1. IL DOTTORE, LA VEDOVA E L’ARMADIO

the-doctor-the-widow-and-the-wardrobe-doctor-who-171211-

Puntata senza infamia e senza lode: gradevole, a tratti divertente, con tanta malinconia e un imprevedibile happy ending finale (sì, ogni tanto, per sbaglio, capita anche a Moffat!). Pensata come una favola per bambini, ispirata in parte a Le cronache di Narnia: Il leone, la strega e l’armadio, spicca anche questa per la mancanza dei companion (che appaiono solo in una memorabile e molto dolce scena finale), ma si rifà grazie alla presenza di due bambini un po’ pestiferi e curiosi che si mettono nei guai. E il Dottore deve salvarli: perché lui può.

Written by Olimpia Petruzzella

Tra un'indagine con Sherlock Holmes e un viaggio e l'altro col Dottore, sono anche riuscita a laurearmi in Archeologia (River, grazie ancora per quella dritta... e per avermi presentato Euripide!) e fare un master in sceneggiatura alla Silvio D'Amico. Perché siamo tutti storie, alla fine. Ed è meglio farne una buona, no?

Sherlock

Come vive un fan di Sherlock l’attesa di “The Abominable Bride”

10 motivi per amare Joey Tribbiani