in

I 10 grandi temi esistenziali affrontati in Dexter

Il valore simbolico-affettivo dei trofei

Dexter UniversitàOgni killer che si rispetti deve avere dei trofei, dei ricordi e degli oggetti dal forte valore simbolico tali a rievocarne le imprese. Chi colleziona stoffe delle vittime, chi ciocche di capelli, chi le ossa, e chi, come il caro Dexter, conserva fedelmente i vetrini di sangue di tutte le sue numerose vittime. I vetrini sono l’oggetto che fa realizzare a Dex quanta strada sia riuscito a fare in compagnia del suo inseparabile “Passeggero oscuro”, tutti i progressi di un omicida seriale maniacalmente sistemati. Un vero serial killer si distingue anche per questi aspetti.

Written by Davide Settembrini

Perdersi e riapprodare, confondersi in quelle maledette storie che vogliono provare a spiegare cos'è realmente l'uomo. Storie infinite, contraddizioni interiori ed agitato sentimento. La condivisione di quel dilemma eternamente irrisolto.

nomi impronunciabili

Valentine Morgenstern: cattivi si nasce?

The Night Manager: chi è buono e chi è cattivo?