Vai al contenuto
Home » Breaking Bad » La scala della malvagità in Breaking Bad » Pagina 4

La scala della malvagità in Breaking Bad

4) Gustavo Fring

breaking bad

Prosegue la scalata in questa classifica ed è il momento del principale villain della storia, il trafficante cileno capace di costruire un impero sulla vendita della metanfetamina. La sua capacità di arrivare lì, in cima, è derivata dalla spietatezza e dalla paura (oltre che dalla diplomazia) che è con gli anni riuscito ad incutere ai suoi rivali: si pensi a come conclude la lotta con il Cartello, avvelenando tutti i suoi principali esponenti; o come minaccia Walt e la sua famiglia nel deserto; o ancora a come sfrutta i bambini per spacciare il suo prodotto. Gus è malvagio e, anche se non lo confessa, prova molto piacere nel compiere le azioni citate.

Pagine: 1 2 3 4 5 6