Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » Breaking Bad » La Classifica dei 10 migliori personaggi di Breaking Bad

La Classifica dei 10 migliori personaggi di Breaking Bad

Breaking Bad ha dato i natali a una miriade di personaggi clamorosi, molti dei quali sono diventati veri e propri punti di riferimento nel panorama seriale internazionale. Tra la prima creature di Vince Gilligan e lo spin-off Better Call Saul, c’è davvero l’imbarazzo della scelta; il lavoro dell’autore statunitense sullo sviluppo dei personaggi è stato straordinario, diventando uno dei punti di forza della serie. La cura dei dettagli nel raccontare le personalità e le storie dei personaggi presenti in questa classifica, ha regalato loro una sorta di immortalità, cosa tutt’altro che scontata in una serie di tale portata. Il bello è che non si tratta di una manciata di personaggi principali che si muovono in un ambiente composto da altre personalità secondarie, perché in Breaking Bad nulla è lasciato al caso e ognuno dei componenti del cast assume un ruolo determinante ai fini della trama. Oggi, tra posizioni scontate e presenze obbligatorie, proviamo a classificare i 10 migliori personaggi che Vince Gilligan ha creato per quel capolavoro di Breaking Bad, anche se tocca fare una premessa, nonché una menzione d’onore che va a due personaggi che abbiamo deciso di lasciare fuori non per demeriti propri, parliamo di Marie, la moglie di Hank, e Todd, che in una classifica dei più odiati calcherebbe quanto meno il podio.

Il 20 Gennaio 2008 andava in onda la prima puntata di quel capolavoro di Breaking Bad, che oggi compie 16 anni: ecco la nostra classifica dei migliori personaggi della serie:

10) Tuco Salamanca

breaking bad
Tuco Salamanca (640×360)

Tuco Salamanca è una hit, una piccola chicca che merita di entrare in questa speciale classifica. Tuco è il referente della famiglia Salamanca in quel di Albuquerque, e lo è per tantissimi anni, fin dai tempi in cui Saul si chiamava ancora Jimmy McGill. Purtroppo per lui, però, la coppia White-Pinkman pone fine alla sua corsa all’oro in modo decisamente impietoso per un boss del suo rango. Tuco è il prototipo del narcos narcisista e violento, capace di disintegrarsi con le sue stesse mani. Utilizza la violenza che lo contraddistingue per infondere paura e timore reverenziale nei confronti dei suoi sottoposti e dei suoi nemici, e la violenza in questione, come impariamo successivamente a conoscere, appartiene alla sua famiglia da generazioni e generazioni, e lui stesso l’ha subita fin da quando era piccolo. Tuco è forse uno dei personaggi meno intriganti interiormente, ma rappresenta un caposaldo del genere all’interno di Breaking Bad, ed è il primo villain con cui gli inesperti Walt e Jesse si interfacciano, nonché il personaggio che dà quella “scossa” di adrenalina che alla serie serviva per ingranare dopo aver presentato e costruito a dovere i personaggi dei due protagonisti. Non è il cattivo per eccellenza, ma non può davvero mancare, per carisma e caratteristiche, all’interno di questa classifica.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10