in

Anthony Hopkins è un grande fan di Breaking Bad. E ha scritto una bellissima lettera a Bryan Cranston

breaking bad

Nonostante la Serie si sia conlcusa da diversi anni, Breaking Bad continua a essere un’icona del mondo televisivo per tutti coloro che l’hanno amata. Molti fan, nel corso degli anni, hanno scritto lettere a Bryan Cranston (Walter White) per congratularsi dell’interpretazione, per chiedere un autografo o per esprimere i propri pensieri. L’attore è sempre stato sommerso di lettere, tanto che recentemente ha annunciato che non risponderà più: ne abbiamo parlato in questo articolo!

Serie Tv breaking bad

Qualche anno fa un appassionato di Breaking Bad ha scritto una lettera indirizzata proprio a Bryan Cranston. Non stiamo parlando del primo fan che passa per strada, ma di Anthony Hopins: un pluripremiato attore che ha apprezzato tanto la Serie quanto l’interpretazione del protagonista.

Ecco la lettera che Anthony Hopkins ha scritto a Bryan Cranston, dopo aver fatto binge-watching delle cinque stagioni di Breaking Bad in sole due settimane:

Caro Signor Cranston,

ho voluto scriverLe questa e-mail, contattandola tramite Jeremy Barber, visto che siamo entrambi rappresentati dalla UTA. Grande agenzia!

Ho appena finito la maratona della visione di Breaking Bad, dal primo episodio della prima stagione fino agli ultimi otto della sesta (ndr, la Serie ha cinque stagioni: probabilmente l’attore si riferisce alla seconda parte della quinta stagione) – ho scaricato l’ultima stagione da Amazon – per un totale di due settimane di visione (da addicted).

Non ho mai visto nulla di simile. Eccezionale!

La sua performance come Walter White è stata la migliore interpretazione che io abbia mai visto.

So che ci sono tante ingiustizie e orrende cazzate in questo ambiente e, in qualche modo, ho praticamente smesso di credere in qualunque cosa.

Ma questo suo lavoro è spettacolare, davvero affascinante. Ciò che è straordinario è la pura forza di tutti, di tutta la produzione. Quanto ci è voluto? Cinque o sei anni di lavoro? Il modo in cui i produttori (Lei incluso), gli sceneggiatori, i registi, i direttori della fotografia… ogni reparto, è riuscito a mantenere il rigore e il controllo dall’inizio alla fine è, per usare un termine inflazionato, meraviglioso.

Ciò che era iniziato come una black comedy, è finito in un labirinto di sangue, distruzione e inferno. È stato come vedere una grande tragedia, greca o shakespeariana.

Se avesse l’occasione di trasmettere la mia ammirazione a tutti: Anna Gunn, Dean Norris, Aaron Paul, Betsy Brandt, RJ Mitte, Bob Odenkirk, Jonathan Banks, Steven Michael Quezada. Tutti hanno dato grandi prove di interpretazioni. La lista è infinita.

La ringrazio. Questo tipo di lavoro/arte è raro e quando, ogni tanto, si verifica – come in questa opera epica – rafforza la fiducia.

Lei e tutto il cast siete gli attori migliori che io abbia mai visto. È quasi mezzanotte qui a Malibu e mi sono sentito di scriverLe questa e-mail.

Congratulazioni e il mio più sincero rispetto. Lei è davvero un grande, grande attore.

Cordiali saluti,

Tony Hopkins

Leggi anche – Roma sta per festeggiare i 10 anni di Breaking Bad

Written by Silvia Villa

Di giorno sono una studentessa a cui piace leggere, viaggiare e (occasionalmente) scrivere. Adoro il mare, il buon cibo e il caffè! Alla fine della giornata non sono nè serial killer nè supereroina, ma entro nel bellissimo mondo delle Serie Tv nei panni di una Tv Series Addicted!

Titus Andromedon

Le 15 migliori frasi di Titus Andromedon

Sky annuncia una Serie Tv sul dittatore Gheddafi