Vai al contenuto
Home » Braccialetti Rossi » Braccialetti Rossi 3×05: colpi di testa e cuori in volo » Pagina 5

Braccialetti Rossi 3×05: colpi di testa e cuori in volo

Braccialetti Rossi 3

IL PERSONAGGIO CHIAVE – Oggi più che mai è stata la puntata dei non braccialetti rossi, tutti gli esclusi dal gruppo che entrano prepotentemente in gioco con un protagonismo che quasi non ci aspettiamo.

Innanzitutto la produzione pare abbia deciso di dare alla bellezza di turno, ovvero a Francesca Chillemi e al suo personaggio, un ruolo più rilevante, e la scelta si rivela davvero interessante. Vanessa è un personaggio complesso, fragile per amore del figlio ben più che per l’amore di un uomo, e in una fase critica che non l’aiuta nelle scelte. Sa seguire il cuore, però, e sa farlo parlare, cosa piuttosto rara da riscontrare. Ne esce una figura di donna che può regalarci delle emozioni inaspettate.

immagine-3x05-4

Passiamo a Bella: qui l’unica cosa da dire è

FINALMENTE!

Dopo aver passato praticamente tutte le puntate a inseguire Vale che inseguiva i Braccialetti facendo quasi da corriere delle emozioni, ha avuto il coraggio di impuntarsi e di pretendere una maggiore attenzione, non solo verso di lei ma verso il rapporto tra lei e Vale. Come sappiamo la storia è (per ora) finita, e la cosa ha diviso i fan. Io mi aspetto rientri in gioco, e non solo per necessità di trama. Forza Bella!


immagine-3x05-13

Poi arriva il turno di Chicco: sta poco, ancora, ma la sua importanza è riconosciuta dal Leader:

LUI è IL TIPO TOSTO!

Che è un salvacondotto verso l’eternità di trama mica da ridere. Non solo: riesce anche a farci divertire molto in una puntata in cui Tony è triste e non può farlo. Bisogna dire la verità: ora che è tornato, il tono generale è molto più coerente!

immagine-3x05-7-kikko-e-flam

Infine c’è Leone! Non Leo, Leone, il militare padre (?) di Leo, che entra con una storia devastante di nozze mancate e di paternità condivise.

Il personaggio è interpretato da Luca Ward, e come ben mostra Twitter, tanto basterebbe a capire davanti a chi ci stiamo trovando.

twit-riassunto-prima-di-3x06-6

Aggiungici il fatto che Leone sembra fatto apposta per accentuare le caratteristiche dello stesso Ward: buio, isolato, spesso presente solo con la voce e quasi mai col fisico. Il duello verbale tra lui è Leo durante la diretta di Radio Watanka è di una forza retorica che teatro impegnato scansati proprio, e anche solo la speranza di vederli parlarsi di nuovo basterebbe per aspettare altre 1000 puntate.

immagine-3x05-24

Insomma: tutte le novità vengono da fuori, si inseriscono nella storia clinica dei Braccialetti e aumentano i contenuti in maniera inverosimile. Domenica vieni presto, ti prego.

Pagine: 1 2 3 4 5 6