in ,

#VenerdìVintage – Perchè vivere nella famiglia di Settimo Cielo sarebbe stato orribile

90
Ricordate la famiglia Camden, protagonista della tanto criticata Serie Tv Settimo Cielo?

La numerosa famiglia era composta dal padre Eric, un pastore protestante, dalla sua affettuosa moglie Annie e dai loro sette figli: Matt, Mary, Lucy, Simon, Ruhie, Sam e David.

La Serie narra le vicende della famiglia Camden, costantemente alle prese con i problemi della vita quotidiana. La differente età dei ragazzi Camden, infatti, ha offerto alla Serie la possibilità di spaziare ampiamente sugli argomenti discussi, tra cui ritroviamo i cambiamenti affrontati nell’adolescenza, l’abuso di droghe, il furto, il bullismo e molti altri temi.

settimo cielo

Nonostante apparentemente potrebbe sembrarci un’idea carina quella di vivere in una famiglia così numerosa ed in una tranquilla cittadina della California, tuttavia probabilmente abitare in casa dei Camden non sarebbe poi così piacevole.

Come ben sapete, la Serie è caratterizzata da una visione molto puritana delle situazioni sociali trattate. Il moralismo dilaga in ogni episodio ed i personaggi sono, a mio parere, abbastanza insopportabili: sono saccenti, pretendono di essere perfetti ed affrontano la vita come se fossero costantemente all’interno di una tragedia. Insomma, non è un’atmosfera molto simpatica, non credete?

C’è da aggiungere, inoltre, che è terribilmente irrealistico; non che le altre Serie Tv possano essere considerate dei documentari, ma quale adolescente guarda una birra o una sigaretta come se fossero il Diavolo sceso in terra pronto a portarli con sé all’Inferno?

Ricordo che in un episodio Mary bevve una birra e fu come se la sua famiglia avesse scoperto la ragazza a sniffare cocaina. I suoi fratelli non le parlavano più ed i genitori sembravano sull’orlo di una crisi di nervi.

settimo cielo

I Camden non sono, a mio parere, dei genitori modello così come si potrebbe immaginare: ricordate, ad esempio, quando spediscono Mary dal Colonnello e dalla nonna Ruth per “darle una raddrizzata”? Insomma, in un certo senso potrebbero ricordarci vagamente i genitori della cara Jen Lindley, mandata a vivere dalla nonna a Capeside; ma perché i genitori della biondina di Dawson’s Creek erano considerati crudeli e senza scrupoli, mentre i Camden venivano idolatrati e considerati famiglia dell’anno?

Per chi non lo ricordasse, una delle prime colpe “gravissime” di Mary fu quella di non frequentare il college: terribile! La ragazza scelse infatti di cercarsi un lavoro, che però non riuscì a mantenere stabilmente ritrovandosi dunque con dei debiti e con delle cattive abitudini con cui tutta la famiglia aveva iniziato a trovarsi a disagio, anche perché a Glen Oak i pettegolezzi sul conto di Mary si facevano via via più insistenti. Cos’hanno fatto dunque il premuroso reverendo Camden e la sua adorata moglie? Hanno deciso di mandare via Mary. Che genitori comprensivi!

Per non parlare, poi, del povero Simon: se avessero potuto l’avrebbero condannato a morte semplicemente per aver fatto sesso prima del matrimonio. Ha interrotto la tradizione di famiglia di rimanere casti sino al giorno delle nozze! È un’eresia! Ma, anche in questo caso, la Serie ci ha dato dentro con un’altra carica di moralismo: quando Simon crede di aver contratto una malattia sessualmente trasmissibile, decide di non avere più rapporti prima del matrimonio. Ci penserà successivamente Rose a fargli cambiare idea, ma ad ogni modo la sua famiglia si è dimostrata più che contraria alla decisione del ragazzo.

settimo cielo

Vogliamo ricordare, inoltre, il fatto che la privacy era una cosa praticamente inesistente nella casa di Settimo Cielo? Tutti sapevano tutto, tenere un segreto era praticamente impossibile e la solidarietà tra fratelli era praticamente inesistente: era meglio dire sempre e comunque tutto alla mamma ed al papà.

Vuoi uscire con un ragazzo o con una ragazza? Certo, ma prima devi fornire ai tuoi genitori tutte le informazioni necessarie su ciò che farete durante la serata e, soprattutto, su chi è quest’individuo che – di sicuro – vuole portarti lontano dalla retta via.

Vuoi andare ad una festa? Perché no! Ma prima assicurati che ci siano soltanto succhi di frutta ed acqua minerale da bere. Ricordati che se bevi un drink puoi diventare un alcolista e che se ne bevi due rischi il coma etilico.

settimo cielo

Settimo Cielo è una delle Serie Tv più bigotte che io abbia mai visto e no, decisamente non mi sarebbe piaciuto vivere a casa dei Camden dove avrei potuto essere condannata all’esilio se avessi osato fare qualcosa di “sbagliato” nel corso della mia vita.

Poteva essere un telefilm carino da guardare da bambini, quando effettivamente si pensava che i Camden avessero ragione su tutto: da ragazzini sapevamo bene che bere fa male e che bisogna comportarsi bene! Tuttavia, crescendo, abbiamo iniziato a comprendere un po’ di più gli aspetti della vita che, pur essendoci sembrati assolutamente condannabili in passato, ne fanno parte e non sono da criticare a priori. E, soprattutto, abbiamo imparato che nessuno deve necessariamente essere perfetto e che a volte sbagliare, nei limiti, non può che fare bene alla nostra crescita interiore.

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

faith

#VenerdìVintage – Faith, la Cacciatrice ribelle

#VenerdìVintage – Ma Wildfire l’ho visto solo io?