Vai al contenuto
Home » #VenerdiVintage » #Venerdìvintage – 10 motivi per cui ci manca Willy il Principe di Bel-Air

#Venerdìvintage – 10 motivi per cui ci manca Willy il Principe di Bel-Air

Willy il principe di Bel air

Il principio di tutto. Se Will Smith è diventato quello che è oggi, i meriti vanno in gran parte a Willy il principe di Bel-Air. Andata in onda dal 1992 al 1997 e replicata nei primi anni 2000 innumerevoli volte, i ragazzi anni ’90 sentono costantemente la mancanza della sit-com. Tra risate, riflessioni e balli no-sense, ecco i 10 motivi principali per cui ci mancano Willy e la famiglia Banks.

1)Ehi questa è la Maxi Storia!: uno dei punti cardine della serie, una delle cose che ci manca di più. Difficile da dimenticare, la sigla, soprattutto quella italiana, è ciò che ci fa capire il valore della serie. In questo caso poi, racconta quello che ha preceduto tutto, ovvero il motivo del trasferimento di Willy. Chi alle scuole medie non ha mai fatto a gara con i propri compagni per vedere chi se la ricordasse di più o riusciva a rappare meglio?!Willy

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10