in

5 similitudini tra Shining e The Haunting Of Hill House

Hill House Shining

Quando un genio dell’Horror letterario (Stephen King) incontra un genio della cinematografia (Stanley Kubrick) non sempre andranno d’accordo, ma ci sono buone possibilità di assistere a un capolavoro. Proprio questo è successo con Shining, il famosissimo film basato sull’omonimo libro. Shining è stato sicuramente d’ispirazione per tanti e tanti scrittori e registi del settore. Così, è possibile individuarne tracce più o meno evidenti in altri film o serie tv. In particolare, è facile adocchiare questi rimandi in The Haunting Of Hill House, serie tv Netflix tratta dall’omonimo libro di Shirley Jackson.

Ecco una lista delle 5 similitudini tra The Shining e Hill House.

1) Redrum – Red Room

the shining

Redrum Redrum Redrum, possiamo ancora sentire nella nostra testa la vocina inquietante che sussurra a Danny quella parola. Una parola apparentemente senza senso ma che si rivela presagio di morte: Murder.

La pronuncia è praticamente la stessa di “Red Room” che, anche in questo caso, è rappresentata da una porta. In Hill House, i protagonisti cercano in tutti i modi di aprirla ma non ci riescono in nessun modo.

The Haunting of Hill House

Solo alla fine scopriranno che, in realtà, per tutto quel tempo erano stati proprio lì: nella Stanza Rossa che a poco a poco assorbiva ogni loro pensiero. Li rendeva schiavi di quella casa fino a inglobarli per sempre al suo interno, attraverso la morte. Murder. (qui potete saperne di più sulla Porta Rossa)

Written by Clotilde Formica

Mi piace varcare confini, talvolta con un aereo talaltra con qualche serie tv e una manciata di libri, preferibilmente di Oscar Wilde. Nel restante tempo mi fingo aspirante giurista.

10 drammatiche teorie dei fan su Downton Abbey

gossip girl

La classifica delle 5 attrici più belle di Gossip Girl