in

7 curiosità su Alessandro Borghi, il fascinoso protagonista di Suburra

2) I sogni son desideri

Chiunque sogna di poter eguagliare il proprio idolo, un modello che sin dall’infanzia rappresenta una costante fonte di ispirazione. Fin da quando Alessandro Borghi ha iniziato ad interessarsi al mondo del cinema e della recitazione, il suo punto di riferimento è stato Leonardo DiCaprio. L’attore romano sognava di diventare come lui e apprendere i segreti del mestiere, così da poter emulare la sua strepitosa bravura.

3) I compromessi del mestiere

Una delle sfide più imponenti che Borghi ha dovuto affrontare è stata, senz’altro, interpretare Stefano Cucchi. Sulla mia pelle, una produzione Netflix, ha raccontato questo noto caso di cronaca nera che nel 2009 aveva visto protagonista un giovane romano. Dopo essere stato arrestato per detenzione di stupefacenti, Cucchi era morto in seguito alla percosse degli agenti di polizia. Il film è toccante e coinvolgente, grazie alla magistrale interpretazione di Alessandro Borghi che è dimagrito di circa 17 chili per assomigliare alla vittima. Un compito arduo ma che ha reso più evidente il talento di un attore camaleontico come lui.

Scritto da Concetta Moschetta

Sono un’instancabile ambiziosa, scrivere è il mio momento catartico, inoltre ciò che so non mi basta mai. Ho l’abitudine di perdermi in continuazione per poi ritrovarmi nelle pagine di un romanzo, sulla poltrona di un cinema o nel buio della mia stanza con una serie tv.

La classifica dei 10 viaggi nel tempo più commoventi delle Serie Tv

game of thrones

Anche Charles Dance vorrebbe un remake dell’ultima stagione di Game of Thrones