in

7 curiosità su Alessandro Borghi, il fascinoso protagonista di Suburra

Alessandro Borghi
Alessandro Borghi

É diventata, in questi ultimi anni, una delle personalità più ammirate del panorama attoriale italiano e internazionale: parliamo di Alessandro Borghi, attore romano, indubbiamente affascinante tanto quanto talentuoso. Classe 1986, Borghi si è distinto per i suoi molteplici ruoli che hanno messo in luce le sue doti, grazie all’interpretazione di personaggi diversi tra loro ma tutti molto complessi e profondi. Le sale cinematografiche hanno accolto con numerosi apprezzamenti i film a cui ha preso parte come Non essere cattivo, Il più grande sogno e ancora Sulla mia pelle e Il primo re. Un attore impegnato a nobilitare lo scenario italiano dell’arte cinematografica e seriale che ormai non passa inosservato, anzi, ha i riflettori puntati su di sé.

Andiamo a conoscere meglio il divo italiano Alessandro Borghi con 7 curiosità.

1) I suoi inizi

Alessandro Borghi

La carriera di Alessandro Borghi ha avuto un inizio abbastanza inusuale.

Vista la sua grande passione per le arti marziali, il padre di uno dei suoi migliori amici, un famoso stuntman, gli ha proposto di intraprendere il suo stesso lavoro presso Cinecittà, certo che il suo background di abilità sportive e fisiche gli sarebbero state utili. Ma il giovane ha subito intuito che non fosse quella la sua strada e, dopo un’esperienza di qualche anno, ha deciso di tentare la carriera attoriale. Ad oggi, siamo certi che questa sia stata la scelta giusta!

Written by Concetta Moschetta

Sono un’instancabile ambiziosa, scrivere è il mio momento catartico, inoltre ciò che so non mi basta mai. Ho l’abitudine di perdermi in continuazione per poi ritrovarmi nelle pagine di un romanzo, sulla poltrona di un cinema o nel buio della mia stanza con una serie tv.

La classifica dei 10 viaggi nel tempo più commoventi delle Serie Tv

game of thrones

Anche Charles Dance vorrebbe un remake dell’ultima stagione di Game of Thrones