in

Le 10 migliori figure materne delle Serie Tv che ci hanno scaldato il cuore

9) Kirsten Cohen – The OC

Stranger Things

Da sempre premurosa e protettiva nei confronti di suo figlio Seth, Kirsten Cohen scrive un ulteriore capitolo della sua storia di madre attraverso il rapporto che sviluppa con Ryan. Tra i due non è amore a prima vista. Quando suo marito Sandy lo porta a casa, Kirsten è tutt’altro che entusiasta all’idea di ospitarlo. Il ragazzo è appena uscito dal carcere per tentato furto e Kirsten ha paura che possa esercitare un’influenza negativa su Seth.

Con il passare del tempo e una maggiore conoscenza reciproca, il pregiudizio nei confronti di Ryan farà spazio a un sentimento materno talmente profondo che Kirsten risulterà decisiva per l’adozione del ragazzo, arrivando a rivendicarlo come un figlio a tutti gli effetti.

10) Jen Lindley – Dawson’s Creek

Se Joyce di Stranger Things è la madre più famosa dell’era delle piattaforme streaming, quella che ci ha fatto versare più lacrime appartiene a un’epoca decisamente più lontana. Parliamo di Jen Lindley (a proposito: qui abbiamo elencato i 10 motivi per amarla), uno dei personaggi del teen drama di fine anni ’90 Dawson’s Creek. Malgrado non ci sia stato modo di vederla insieme a sua figlia Amy a causa del balzo temporale che nel finale di serie ingloba gli ultimi cinque anni delle vite dei protagonisti, il suo ricordo è indissolubilmente legato al videomessaggio d’addio con cui le consegna le raccomandazioni e gli auspici che non potrà rivolgerle di persona.

Il problema al cuore da cui Jen è affetta sin da piccola ha emanato la sua sentenza: non le resta molto tempo da vivere e, di conseguenza, non avrà la possibilità di vedere la sua bambina crescere. Attraverso quella registrazione, Jen trova il modo di restarle accanto in qualche modo pur essendo costretta a lasciarla prematuramente.

LEGGI ANCHE – I 7 momenti madre-figlia più divertenti di Una Mamma per Amica

Written by Gabriella Cretella

Stando a Nietzsche, ho guardato dentro l'abisso delle serie tv abbastanza a lungo da permettere a lui di guardare dentro di me. In attesa di sapere cos'ha scoperto sul mio conto, parto io col dire ciò che ho visto al suo interno. Anzi: lo scrivo.

serie tv Italia1

Quegli indimenticabili pomeriggi intensi su Italia1

When They See Us

When They See Us: il confronto con i personaggi realmente esistiti