Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 10 serial killer reali raccontati dalle Serie Tv » Pagina 9

10 serial killer reali raccontati dalle Serie Tv

serie tv

9) Richard Speck (Mindhunter & American Horror Story)

richard speck serie tv

La storia di Richard Speck è stata ripresa sia in Mindhunter che in American Horror Story; nella prima Serie Tv l’uomo viene intervistato da Ford, mentre in AHS è stato il killer delle infermiere in Murder House. Ma qual è la vera storia del serial killer?

Richard Speck divenne molto noto per aver rapito, torturato, stuprato e ucciso con dei coltelli otto infermiere del South Chicago Community Hospital, il 14 luglio 1966. Una nona ragazza riuscì a fuggire e avvertì gli inquirenti, descrivendo minuziosamente l’assassino, dando loro la possibilità di catturare il killer grazie a un suo tatuaggio con l’inquietante scritta Born to raise in Hell. Richard Speck venne incolpato di altri tre omicidi, che però non gli furono mai ufficialmente attribuiti per insufficienza di prove.

Nonostante l’uomo fosse stato condannato a morte, la Corte Suprema degli Stati Uniti d’America rivide il giudizio poco prima dell’esecuzione; il serial killer morì dunque in carcere nel 1991.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10