in ,

Le 5 trashate più insopportabili di Pretty Little Liars

Amanti del grottesco, eccoci qui a parlare di una delle serie ormai iconiche nel suo genere, Pretty Little Liars. Sette stagioni nelle quali ogni episodio è stato in grado di trasudare trash e scene sopra le righe impossibili da dimenticare.

Questa serie, se approcciata con un mood rilassato, consapevoli che si sta di fronte a uno show assurdo che non riesce a farsi prendere sul serio, diventerà una droga, un guilty pleasure che vi farà morire dal ridere e allo stesso tempo vi farà uscire di testa per l’improbabilità della narrazione.

Pretty Little Liars è una serie che si ama e si odia.

Pretty Little Liars

Chi la conosce sa che è abbastanza impossibile racchiudere tutti i momenti trash in una piccola classifica di sole 5 voci, la serie ne è praticamente costellata: un intreccio complicatissimo che il più delle volte fa acqua da tutte le parti, anche se nella prima stagione cose carine e sensate ce ne sono state. Quante -A sono state scoperte? Quante persone sono morte, poi risorte, scomparse e poi tornate? Famiglie improbabili e assurde… Potremmo davvero continuare per molto!

Ecco perché abbiamo deciso di raggruppare in questa classifica non dei momenti trash nello specifico, ma le situazioni più grottesche più diffuse in queste sette stagioni, quelle più insopportabili e assolutamente fuori di testa.

Pronti, partenza, trash!

1) Se non servi più alla trama, muori in maniera assurda

Pretty Little Liars

In Pretty Little Liars, tutti i personaggi importanti sono immortali: un esempio è Alison che, sepolta viva, riesce magicamente a sopravvivere grazie a una vecchia veggente. Ok.

Ma se sei un personaggio ormai inutile e senza senso, muori male e a caso. Ricordiamo il campanile dei “suicidi” da dove è impossibile uscire illesi oppure la morte per decapitazione del povero Noel Khan, un ragazzo che è sempre stato sotto accusa dalle 5 Liars, ma che poi alla fine era totalmente inutile alla storia.

La morte più trash però è quella di Shana che, colpita alle spalle, cade da un palco di 10 cm, batte la testa e muore sul colpo. Una fine ridicola!

Written by Marta Cecconi

Ho studiato cinema e televisione, ho sempre amato parlare e analizzare il mondo telefilmico. Sono una rompiscatole quando si parla di ecologia, femminismo intersezionale e cibo. Amo viaggiare e scoprire nuove culture, sono super pigra ma amo anche le passeggiate in montagna. Una persona semplice che non ricorda nulla della sua infanzia, ma che ricorda tutte le lacrime versate davanti alle morti dei suoi personaggi preferiti.

game of thrones

Game of Thrones, Rory McCann ha seguito una dieta folle per girare una scena mai andata in onda

I Medici 3×03/3×04 – Il trionfo del Magnifico