in

Le 10 Serie Tv più sottovalutate di Netflix

7. The 100 (The CW)

Netflix
The 100.

Lo scenario iniziale è quello di un’apocalisse nucleare che ha reso inabitabile la Terra e posto fine alla sopravvivenza del genere umano sul pianeta.

Gli ultimi sopravvissuti al disastro progettano 13 stazioni spaziali su cui organizzare la fuga verso lo spazio, formando insieme la stazione spaziale dell’“Arca” per dare un nuovo futuro alla specie.

Novantasette anni dopo, all’interno dell’Arca vige un regime di terrore mascherato da democrazia in cui chi commette reati anche banali viene condannato a morte e l’esecuzione prevede il lancio nello spazio aperto.

La stazione spaziale però sta lentamente morendo per l’esaurimento di risorse e ossigeno e il governo dell’Arca, composto dal cancelliere Thelonius Jaha e dai suoi consiglieri più stretti, Abigail Griffin  e Marcus Kane ,  si affida all’ultima speranza per il genere umano: inviare sulla Terra una parte della popolazione della stazione spaziale per accertarsi se il pianeta è nuovamente abitabile.

Per la missione vengono scelti cento ragazzi e ragazze minorenni imprigionati nelle carceri dell’Arca, criminali ancora troppo giovani per essere lanciati nello spazio. Presto i leader dei “100” decidono di ribellarsi all’Arca e formano un gruppo a parte, ignorando del tutto i richiami al buon senso avanzati dalla stessa.

Tuttavia la Terra si rivela un luogo avverso alla sopravvivenza data la scarsità di risorse e soprattutto per niente disabitato. I discendenti dei sopravvissuti al conflitto atomico, i “terrestri”, sono tornati ad un sistema sociale primitivo e violento totalmente ostile ai nuovi arrivati, fattore che genera un clima di forte tensione tra i 100 e il loro gruppo, che vede l’arrivo della “gente del cielo” come un assalto o, meglio, un’invasione, mentre sullo sfondo cominciano a emergere figure ancora più enigmatiche, come quelle dei misteriosi “uomini della montagna” che sembrano terrorizzare anche il gruppo degli intrepidi terrestri.

Written by Silvio Giovannini

Tenebroso ed esistenzialista, solare e giullaresco. Vivo la quotidianità come un pendolo che oscilla tra questi due estremi, tanto che l'epilogo di ogni mia esperienza pare un finale di stagione.

Night

The Night Of: HBO si tinge nuovamente di nero

Sherlock

L’Inferno sta arrivando: ecco chi potrebbe morire nella quarta stagione di Sherlock