Home » SERIE TV » 10 cose che non sapevi di volere fin quando non le hai viste nelle Serie Tv

10 cose che non sapevi di volere fin quando non le hai viste nelle Serie Tv

Una delle più indiscusse tendenze delle Serie Tv, data la loro costante pervasività nella nostra vita quotidiana, è quella di lanciare mode, instillare desideri e incuriosirci costantemente (un caso esemplare, la scacchiera de La regina degli scacchi). Fino a certo momento, pensi di avere tutto ciò che desideri. O meglio, hai una lista di cose che vorresti da tempo e che speri un giorno di avere.

Ma ecco che basta una Serie Tv, un solo episodio, per farti venir voglia di avere qualcosa che mai prima avevi pensato di poter desiderare. Un improbabile oggetto, spesso strambo o addirittura inutile, che possa farti sentire un po’ più vicino di quel mondo che ormai stai imparando a conoscere e e che ne rafforzi il tuo coinvolgimento.

Ecco la lista delle 10 cose che non sapevi di volere fino a quando non le hai viste in una Serie Tv:

1) L’ombrello giallo (How I Met Your Mother)

how i met your mother - la regina degli scacchi

Partiamo subito con un classico: l’itinerante ed enigmatico ombrello giallo di How I Met Your Mother. Chiunque possiede un banale e comune ombrello ma siamo certi che i fan della serie, almeno una volta, abbiano desiderato averne uno proprio di questo colore.

Da un momento in poi della storia, l’ombrello giallo diventa l’unica traccia evidente della misteriosa donna incontrata da Ted, la madre dei suoi figli. Sorge spontaneo chiedersi: perchè non sperare di potersi affidare a un ordinario oggetto per incontrare la propria anima gemella?

Questo ombrello diventa, quindi, il simbolo di un ambiguo filo del destino che ha portato per quasi tutta la serie i due a sfiorarsi senza mai avere l’occasione di potersi “toccare”. É metafora del fato che, nonostante diverse peripezie, trova sempre e comunque il modo di compiersi.

2) Labirinto intagliato a mano (Westworld)

Le Serie Tv sono anche in grado di trasmetterci la voglia di districarci in complessi dilemmi e venirne a capo. Un caso paradigmatico è rappresentato da Westworld la cui icona, per via della sua contorta struttura narrativa, è resa attraverso la figura spaziale e concreta del labirinto.

Questo labirinto è la chiave di tutto l’enigma sul quale si regge la storia: cosa rappresenta davvero? Quali sono le sue potenzialità? Potrebbe consentire l’accesso a una diversa dimensione e concedere la libertà agli automi protagonisti oppure è ciò che regge l’intera esistenza di quello stesso mondo?

Senz’altro, non è biasimabile l’idea che avere fra le nostre mani il labirinto un po’ possa illuderci di poter decidere le sorti di Dolores e degli altri abitanti del parco di Westworld.

3) La cornice gialla (Friends)

La vediamo apparire costantemente sullo sfondo delle numerose e divertenti avventure dei protagonisti di questa serie ma di certo non è passata inosservata, tutt’altro!

La cornice gialla, posta dietro la porta dell’appartamento di Monica Geller, è senza ombra di dubbio uno dei simboli più iconici di Friends. Questo oggetto d’arredamento, inoltre, ha una bizzarra storia. Infatti, pare che si trattasse di uno specchio rotto all’inizio delle riprese che però la produzione decise di tenere comunque come oggetto di scena non immaginando avrebbe avuto un tale successo.

Scommettiamo che almeno una volta ogni fan della serie si sia chiesto se questa inusuale cornice potesse abbinarsi bene con la porta della propria stanza?

4) Pesce parlante (I Soprano)

Certe volte le Serie Tv sanno trasmetterci assurde ossessioni e bizzarri desideri: è il caso del pesce parlante e canterino de I Soprano.

Si tratta di un regalo fatto al protagonista della storia, Tony, e che si lega paradossalmente anche a un suo trauma: ogni volta che gli capita di incrociare un pesce, immagina che questo gli parli con la voce di un suo compagno che ha dovuto uccidere per tradimento. Così diventa una chiara manifestazione del senso di colpa che lo attanaglia.

Il Big Mouth Billy Bass, con l’avanzamento tecnologico, oggi addirittura sfrutta la compatibilità con “Alexa” e rimane pur sempre un’icona degli anni d’oro in cui il prodotto fu lanciato. A fine anni ’90, divenne infatti un prodotto rappresentativo della cultura pop. E noi oggi possiamo confermare che il singolare pesce parlante di Tony non ha perso per niente presa sugli spettatori della serie e non!

5) L’impermeabile giallo (Dark)

Passiamo all’abbigliamento e acclariamo che anche qui le Serie Tv con le loro mode si fanno sentire. Tuttavia, di certo il capo a cui stiamo pensando non potrebbe definirsi propriamente trendy. L’impermeabile giallo di Jonas, il protagonista di Dark, è una scelta insolita e che di certo non passa inosservata.

Il suo colore inconfondibile ha fatto in modo che l’oggetto attirasse l’attenzione, specie perché collocato nelle atmosfere terse e cupe di questa serie. Con questo addosso, in ogni spettatore di Dark si scatena una irrefrenabile voglia di avere la capacità di viaggiare nello spazio e nel tempo proprio come protagonisti.

Come se bastasse un impermeabile per infrangere le leggi che governano il cosmo! Ma immaginare non costa niente e per chiunque sogni di vagare indefinitamente nei secoli, non c’è niente di più suggestivo di questo capo.

6) Useless Box (Fargo)

Abbiamo tutti presente quel momento in cui l’impulso di un acquisto completamente inutile si è fatto strada in noi, no? Bene.

Siamo qui a rassicurarvi del fatto che non siete i soli e che la Useless Box, che vediamo in Fargo, si conquista un posto da protagonista indiscussa in merito. Si tratta, molto banalmente, di una scatola in legno con un interruttore sulla parte frontale che, una volta attivato, aziona un dispositivo che dall’interno procede a disattivare il meccanismo stesso, provocandone lo spegnimento.

Potrebbe esistere qualcosa di più superfluo e vano di questo oggetto? Non credo. Il suo scopo è praticamente inesistente eppure l’attrattiva è alta e soprattutto rimane un mistero!

7) Il corno blu francese (How I Met Your Mother)

É considerata una delle dichiarazione d’amori più dolci e profonde di tutta la storia seriale: stiamo parlando del corno blu francese di How I Met Your Mother.

Come tutti i fan della serie ricordano, questo inusuale strumento musicale viene rubato da Ted dalla parete del ristorante in cui sta cenando con Robin di cui si è follemente innamorato, fin dal primissimo sguardo. Non si tratta certo di un comune regalo o pegno d’amore, anzi, ma è proprio questo a renderlo speciale.

La follia che l’amore è in grado di suscitare in ciascuno di noi ci spinge anche a renderci ridicoli, a costo di essere derisi e giudicati come strambi. É questo che Ted ci dimostra. Perciò regalare o ricevere un corno blu francese è sinonimo di profondi sentimenti e di certo non una cosa di poco conto!

8) Cherry Pie (Twin Peaks)

Ci spostiamo in cucina con l’unica e inimitabile Cherry Pie di Twin Peaks, amatissima dall’agente Dale Cooper che proprio non riesce a resisterle.
La torta di ciliegie è un classico della tradizione americana con un dolcissimo cuore rosso dentro un impasto friabile e gustoso.

Questo piatto è senz’altro il protagonista culinario dello show, proprio perchè tra una “dannata tazza di caffè” e l’altra, Dale ama gustarsi la sua fetta di Cherry Pie seduto comodamente al R&R Diner, la tavola calda della città.

A chiunque abbia visto la serie, sarà venuta l’acquolina in bocca guardando il suo denso ripieno di ciliegia che fuoriuscendo colora la frolla rendendola più stuzzicante che mai. E allora non provare a replicare questa bontà? Ecco a voi la ricetta.

9) I panini al latte (Heidi)

heidi - la regina degli scacchi

Siamo convinti che, in questo momento, molti rivivranno con nostalgia alcuni istanti della propria infanzia, quando le serie animate erano una insostituibile compagnia.

La mattina a colazione, ad esempio, prima di andare a scuola, quando guardando Heidi ci trovavamo davanti a quei fumanti panini al latte! Il loro aspetto così invitante faceva venir voglia di addentarne uno e godersene la morbidezza. Inoltre, curiosando su internet, si scopre che molti hanno provato a riprodurre queste piccole pagnottelle dorate ingegnandosi in diverse ricette!

La piccola bambina di montagna ne era talmente ossessionata che decide di portarseli a Francoforte pur di poterli gustare e condividere nei momenti di felicità con le persone amate. Esiste qualcosa di più dolce?

10) La scacchiera (La regina degli scacchi)

la regina degli scacchi

Abbiamo riservato per ultimo l’oggetto del desiderio di numerosissimi spettatori e appassionati di Serie Tv dell’ultimo anno. Perciò se avete avvertito l’irrefrenabile voglia di avere una scacchiera dopo aver visto Beth Harmon destreggiarsi con gli scacchi ne La Regina degli scacchi, sappiate che non siete soli!

Il New York Times ha comunicato (qui i dettagli) che, da quando la serie è uscita sulla piattaforma di streaming Netflix, non solo è diventata popolarissima, ma ha determinato un significativo aumento delle vendite di scacchiere e dei relativi accessori, specie quelli in stile vintage come vediamo nella serie.

Secondo l’analista del settore dei giochi Juli Lennett, le vendite di scacchiere nell’industria dei giocattoli sono aumentate addirittura del 125% nelle ultime settimane, proprio grazie al grande successo avuto da La regina degli scacchi.

Pare proprio che la strategia di marketing adottata da La Regina degli scacchi abbia avuto i suoi desiderati effetti e adesso tutti vogliono sfidare se stessi e i propri avversari in questo criptico e affascinante gioco!

LEGGI ANCHE – La regina degli scacchi: la classifica dei 5 migliori personaggi della serie