Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » SERIE TV » I 23 rapporti eroi/villains più affascinanti delle Serie Tv » Pagina 9

I 23 rapporti eroi/villains più affascinanti delle Serie Tv

 16) Lana/Bloody face:  la giornalista e il serial killer, l’eroina temeraria e coraggiosa contro un mostro senza scrupoli. Da brava reporter Lana, conoscendo questo criminale, vuole a tutto costi scoprire la sua identità e farà di tutto pur di riuscirci. Fino alla fine ce la farà ma non è questo il luogo adatto per raccontare chi realmente è Bloody Face. Il punto è che la bella Lana anche dopo aver scoperto tutto ciò che c’era da scoprire non smette di cercare nuovi dettagli. In realtà il vero rapporto eroe/villain tra i due inizierà proprio dopo la scoperta dell’identità. Un legame strettissimo che porterà i due ad essere una delle faide più belle e intense di American Horror Story.Serie17) Joe Carrol/Ryan Hardy: un po’ come Patrick Jane e John il rosso, i due hanno, nel corso delle stagioni, un vera rivalità buono contro cattivo. Ryan addirittura torna in servizio dopo aver scoperto che Joe, il tremendo serial killer arrestato nove anni prima, era evaso di prigione. Il rapporto tra i due risulterà essere sia psicologico che fisico, come per esempio la pugnalata data da Joe all’agente. Per Hardy diventa quasi un’ossessione far tornare in prigione colui che sta seminando il panico grazie alle sue tecniche innovative. Due persone diverse in alcuni aspetti come possono essere i valori in cui credono e simili in altri come per esempio il riuscire a capire bene la psicologia umana. L’odio e il rispetto che porterà i due a legarsi in una maniera fuori dal comune. Nemici con rispetto, nessuno riuscirà mai ad uccidere l’altro. La vera forza di The following si trova proprio in questo rapporto folle e incredibile. Una partita a scacchi tra l’eroe e il villain, che si concluderà anche con qualche lacrima e  che ha appassionato molti fan.Serie

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12