in

I 22 personaggi secondari più fighi nella storia delle Serie Tv

Serie Tv
Serie Tv

Ok, eccoci tornati con le nostre deliranti classificheCome l’altra volta, quando abbiamo parlato degli 11 co-protagonisti più fighi nella storia delle Serie Tvla premessa è d’obbligo: quando parliamo di personaggi secondari, non ci riferiamo ai personaggi di terzoquart’ordine, ma proprio a quelli di second’ordine. Esempio: in Breaking Bad, Walter White è il protagonista assoluto Jesse Pinkman il co-protagonista, mentre Gus Fring è il principale antagonista. Tutti gli altri, tutti quelli che vengono dopo pur essendo personaggi importanti, vengono considerati personaggi secondari (come Saul Goodman e Mike). Quindi, non scandalizzatevi se in questa classifica troverete dei pezzi da novanta: è in effetti una classifica di pezzi da novanta, solo meno in vista rispetto a protagonisti assoluti e co-protagonisti. Vamos!

Orange Is The New Black Serie Tv Red


 POSIZIONE 22 – RED (ORANGE IS THE NEW BLACK) – Personaggio di congiunzione tra le donne “dietro le sbarre” e il mondo reale. Red si trova sempre al centro: possiamo definirla la “boss” di Litchfield. Lei è a capo della cucina, lei spaccia -chiariamo, non droga- roba utile che altrimenti non sarebbe possibile reperire. È il punto di riferimento di tutte le carcerate bianche e ogni tanto anche le altre si rivolgono a lei. Ma non solo, lei è in buoni rapporti anche con i “piani alti”, le guardie. Lei è in buoni rapporti con chiunque.

 

Marjorie MomPOSIZIONE 21 – MARJORIE (MOM) – Se quelle due squinternate di Bonnie e Christie riescono pian piano a rinsavire ed a ritrovare una parvenza di equilibrio, il merito è anche di questa strana sessantenne. Tanto saggia quanto assurda, Marjorie è un elemento fondamentale per gli equilibri di Mom. Confidente Numero Uno delle due protagoniste, è sostanzialmente la mente del gruppo di ex alcolizzate. Una guida. Ma ha anche le sue stramberie, parecchie: come la ventina di gatti che si tiene in casa. Nella seconda stagione ospita la famiglia di Christie a casa sua per un periodo, ma quando le sue amiche trovano una casa, lei si traveste da serial killer per spaventarle e farle tornare a casa sua. Apparentemente indipendente e sicura, Marjorie in realtà ha un estremo bisogno delle sue amiche. Personaggio poliedrico e multifunzionale, quindi. E poi è dotata di un sarcasmo a dir poco spettacolare. 

Chase Dr House POSIZIONE 20 – DR.CHASE (DR.HOUSE) – Talentuoso ma tormentato, abilissimo e geniale ma incostante. Anche nelle relazioni. Il Dr.Chase, ovvero il belloccio della saga di House, è praticamente un Greg House in miniatura. Anche lui molto profondo e con un animo che si nutre di altruismo, anche lui decisamente egocentrico. L’unica differenza è che mentre House è ritenuto da tutti un Big Boss, lui rimane sempre e comunque un secondo, un sottoposto, un allievo. Ma Chase a differenza del suo mentore è ancora molto giovane e si prende ciò che gli spetta proprio alla fine della serie: il posto di House, la scrivania di House, quella lasciata libera dal pazzo e romantico dottore fintosi morto per fare l’ultimo viaggio con l’amico Wilson in fase terminale, vanno proprio a Chase, il nuovo House. E’ talmente il nuovo House che volevano fare uno spin-off proprio su di lui, spin-off che desse un seguito alle vicende di Chase in ospedale nel dopo-House: avrebbe potuto reggere, ma alla fine hanno deciso di evitare e probabilmente è stato meglio cosi.

My Name Is Earl POSIZIONE 19 – DARNELL TURNERGAMBERONE (MY NAME IS EARL) – ‘Bella Earl! – Eilà Gamberone!’. Questo lo scambio di battute tipico tra Earl e Gamberone, amici bizzarri in maniera inverosimile visto che nella vita si sono cornificati a vicenda con la bionda Joey, prima moglie di Earl – ed amante di Gamberone – poi fidanzata e moglie di Gamberone – e per un piccolo periodo amante di Earl -. Ma chi ha visto My Name Is Earl sa che Darnell non è solo saluti da ragazzetto e tradimenti vicendevoli col protagonista. Darnell è un personaggio assurdo, nel vero senso della parola: inizialmente sembra un idiota patentato, col tempo si scopre essere in realtà un cervellone abilissimo in tutto, travestito da idiota per comodità e necessità. E’ di gran lunga il più intelligente della saga di Earl. Anche se, ad una prima occhiata, proprio non si direbbe.

jen dawson's creek POSIZIONE 18 – JEN LINDLEY (DAWSON’S CREEK) – Bella e tutt’altro che impossibile. Se Dawson’s Creek è a tutti gli effetti una pietra miliare della televisione, lo deve anche al suo più interessante personaggio secondario. Jen Lindley, la ragazza bella, prosperosa e prorompente venuta da New York per sconquassare gli equilibri dei giovani provinciali di Capeside. Il suo è il percorso evolutivo più evidente durante l’intero telefilm: Jen si trasforma pian piano in una donna, si libera dei suoi eccessi e delle sue insicurezze, diventa spalla forte per chiunque, coetanei e non solo (sua nonna è sostanzialmente la sua migliore amica). La sua morte nell’ultima puntata rimane uno dei momenti più struggenti nella storia della serialità televisiva.

Written by Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

Serie Tv LGBT contro l’omofobia

The Walking Dead in Game of Thrones: il crossover dei sogni