in

Perché Scream Queens non dovrebbe essere rinnovato per una terza stagione

scream queens

Voglio fare un’importante premessa: io non odio affatto Scream Queens, anzi. Ho trovato veramente geniale la prima stagione della Serie Tv di Ryan Murphy che ha saputo unire il trash (leggete qui i 15 momenti più trash di “Scream Queens”) all’horror, creando una versione splatter e macabra di “Mean Girls”. Sebbene il tema non fosse particolarmente originale, tuttavia Ryan Murphy è riuscito a creare un prodotto che coinvolge, diverte e stupisce con scene surreali che presentano anche una velata critica alla società moderna oltre che una parodia del genere horror. Sia chiaro però che questi elogi sono riferiti alla prima stagione.

La seconda stagione, che si è conclusa in America nel dicembre dello scorso anno, è ambientata in un ospedale, il The C.u.r.e. Ospital diretto da Cathy Munsch, e ha presentato invece una trama davvero troppo simile a quella della prima e la formula non ha funzionato allo stesso modo. Difatti hanno finito per prevalere scene trash e demenziali e pochi sono stati gli attimi che abbiamo apprezzato per la loro effettiva genialità. Per lavorare al nuovo ospedale, Cathy Munsch ha chiamato a raccolta vecchie conoscenze, le Chanels e Zayday Williams, ma anche volti nuovi come i dottori Brock Holt e Cassidy Cascade e la misteriosa infermiera Ingrid Hoffel.

La Serie Tv però diverte davvero quando ritornano personaggi già molto apprezzati nella prima stagione, come Chad Radwell, Wes Gardner e soprattutto la mitica Denise Hemphill. La trama della stagione si basa di nuovo su un assassino mascherato, il Perfido Verde, che reclama vendetta per un omicidio perpetuato anni fa in quello stesso ospedale. Vi ricorda nulla? È praticamente identica alla storia dei due Red Devil che avevano terrorizzato le consorelle delle Kappa Kappa Tau per vendicare la loro madre. Troppe analogie con la stagione precedente, scene davvero folli e il cambio dei personaggi hanno danneggiato completamente la seconda stagione di “Scream Queens”.

Dalla fine della stagione non abbiamo ricevuto alcuna notizia fino ad oggi né riguardo un eventuale rinnovo né riguardo la cancellazione dello show. Sappiamo però che la Serie Tv targata Fox è molto a rischio poiché non ha registrato alti ascolti.

Oggi però voglio dirvi perché sarebbe meglio se Scream Queens non venisse rinnovato e non avesse una terza stagione!

Allora prima di tutto bisogna sapere che se lo show venisse rinnovato, dovrebbe subire un radicale cambio di cast perché la maggior parte degli attori protagonisti sono impegnati in altri progetti lavorativi. Lea Michele, che interpretava Hester Ulrich, una ragazza che ha molti più segreti di quanto si possa pensare, è troppo occupata per partecipare a una eventuale nuova stagione. L’attrice, infatti, oltre a dover promuovere il suo nuovo album “Places” uscito il 28 aprile, ha anche accettato di partecipare a una nuova comedy della ABC (leggete qui per saperne di più).

Anche Keke Palmer ha altri progetti; infatti è entrata come regular nel cast della seconda stagione della Serie Tv Spy Drama “Berlin Station”. Del resto anche Emma Roberts, la mitica Chanel Oberlin, sembra essere troppo occupata per partecipare alle riprese di una terza stagione di “Scream Queens”. Ha in porto ben quattro progetti e di recente ha anche tagliato i suoi splendidi capelli per ottenere un ruolo in un film.

E come si potrebbe anche solo pensare a una terza stagione di “Scream Queens” senza Chanel Oberlin?

Image result for gif chanel oberlin

Anche se la Serie Tv è antologica e quindi potrebbe permettersi un totale cambio di cast, credo che con questa mossa andrebbe incontro ad un fallimento senza precedenti. Abbiamo già notato quanto la seconda stagione abbia risentito della perdita di personaggi come Chad Radwell o Denise!

Non sono solo gli attori ad essere impegnati, ma anche l’ideatore Ryan Murphy al momento è molto preso da altri progetti. In questo momento sta lavorando a produzioni di grande successo come “Feud”, “American Horror Story” e “American Crime Story” che lo tengono sicuramente molto occupato. Dato che Ryan Murphy non ha molto tempo libero, non potrebbe concentrarsi di nuovo su “Scream Queens” e finiremmo per avere un’altra stagione priva di genialità e decisamente inferiore rispetto alla prima che ci aveva fatto innamorare. E credo che tutti noi fan della Serie Tv preferiremmo non avere affatto una nuova stagione piuttosto che averne una che sia pessima o priva del tocco del genio di Ryan Murphy, il re delle Serie Tv.

Ma un’altra ragione per cui credo che Scream Queens 3 sia del tutto superfluo è che trovo che il finale sia perfetto così. Tutti i personaggi hanno infatti ottenuto quello che volevano. Nell’ultimo episodio infatti abbiamo visto che Chanel #5 e Zayday hanno cominciato a lavorare nell’ospedale e lo hanno finalmente reso un luogo rispettabile e in cui si salvano davvero le vite. Hester e il dottor Holt hanno rubato tutti i soldi del decano Munsch e sono scappati a Blood Island, come avevano progettato.

Il decano però riesce sempre a rialzarsi ogni volta che cade e infatti è diventata una consulente sessuale per donne oltre i 50 anni, ottenendo grande successo. Chanel invece è diventata la dottoressa della Tv e spiega concetti medici agli spettatori e lavora con la cara Chanel #2. Nella scena finale abbiamo un ritorno alle origini con “Red Devil” che torna a colpire: difatti Chanel trova nella sua auto un anello delle KKT, mentre sul sedile posteriore c’è il noto killer ad attenderla.

Quello che a tutti è sembrato un chiaro segnale che ci sarebbe stata una terza esplosiva stagione, a me invece sembrato tutt’altro. Io vedo nell’apparizione finale di Red Devil un modo per sottolineare che, nonostante tutto e sebbene ora abbia successo, lo spettro di quello che ha fatto nelle Kappa Kappa Tau perseguiterà per sempre Chanel.

Comunque siamo all’inizio di maggio, il mese nel quale si deciderà il futuro di questa Serie Tv e quindi presto sapremo se Scream Queens avrà davvero una terza stagione o se dovremo dire addio alle Chanel.

Leggi anche – Scream Queens: novità sulla terza stagione e sul futuro della Serie Tv

Written by Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

fargo

Fargo e l’inevitabile distruzione degli stereotipi

serie tv

I 15 momenti più intensi nel rapporto tra Ted Mosby e Robin Scherbatsky