in

Sailor Moon ai tempi di Whatsapp, Facebook ed Instagram

Sailor Moon

“Sailor Moon, amica Sailor Moon, hai la luna in te, con la luna sai vedi sempre dove vai”

Era il 21 febbraio 1995, quando sui nostri tubi catodici comparve una ragazzina dai lunghi codini biondi accompagnata dalla mitica voce di Cristina D’avena. Ha segnato la nostra infanzia, ci ha dato lezioni di vita importanti, ci ha insegnato che in ognuno di noi c’è qualcosa di speciale e che la violenza non è la risposta a tutto.

Ci ha dimostrato che le donne possono difendersi e combattere tanto quanto gli uomini. Ci ha mostrato la forza dell’amore, dell’amicizia e del lavoro di squadra senza mai essere scontato. Ha cresciuto la nostra generazione con ideali di giustizia e di amore e a 20 anni dalla messa in onda della prima puntata ancora oggi Sailor Moon si prepara ad ispirare la nuova generazione.

Sailor Moon


Sailor Moon Crystal

Il 18 dicembre 2016 alle ore 9:00 è andata in onda la prima puntata di Sailor Moon Crystal su Rai Gulp e noi abbiamo già messo il canale nei preferiti. La serie per il momento è divisa in 3 archi da 12-13 atti ciascuno.

Dagli anni ‘90 ad oggi molte cose sono cambiate. Una in particolare è l’avvento dei social e ci siamo chiesti, ma come sarebbero le Sailor ai tempi di Whatsapp, Facebook ed Instagram?

Iniziamo col piede giusto la giornata

Immaginiamo le nostre eroine affrontare la vita quotidiana come la affrontiamo noi. Ogni mattina, come al solito, inizia la giornata e Bunny è in ritardo.

Sailor Moon

Tutti i giorni, le ragazze si incontrano prima di andare a scuola ma Bunny non sembra aver capito bene l’orario. Il suo telefono sta per scoppiare per tutti i messaggi che le Sailor le inviano su Whatsapp.
Rea: Bunny, se arrivi tardi un’altra volta giuro che non ti aspetto più!
Amy: Ricordati di portare il dizionario che oggi c’è il compito d’inglese”
Tra i vari messaggi spicca l’immancabile buongiorno di Marzio. Lui sa che se per caso dovesse dimenticarselo, Bunny lo saprebbe perché controlla costantemente l’ultimo accesso del suo bel principe e andrebbe su tutte le furie.

sailor-moon
Bunny arrabbiata

Durante le lezioni tutte le Sailor, tranne Amy, hanno la testa da qualche altra parte. Dove? Nello smartphone, ovvio. La cosa che preferiscono è aggiornare le storie di Instagram e ficcanasare il naso nei fatti degli altri su Facebook. Ma andiamo per ordine.

Morea

Morea riempe la rete di Instagram con tutti i manicaretti che prepara. L’hashtag dobbligo è “chefstellare” seguito da “madebyme” e “foodporn”. Ha 3 milioni di seguaci e più di 2000 foto ognuna commentata da Bunny e Marta con “abbiamo già l’acquolina in bocca”. Aggiorna costantemente la sua storia così da tenere tutti informati sulle ultime ricette e su come farle. È quella che attualmente chiamiamo una food blogger, ed è anche molto seguita!

Sailor Moon
Instagram di Morea

Su Facebook invece si limita a stalkerare i ragazzi che le piacciono, uno diverso per ogni settimana.

Marta

Marta invece usa Instagram per un altro scopo. Vuole essere un’artista! I suoi post si dividono tra lei che canta, lei che recita piccole parti, lei che fa la comica, lei che fa il giocoliere e lei che balla (anche se quest’ultima potrebbe evitarla dato che non è molto capace). Ha un discreto numero di followers ma la seguono soprattutto perché è estremamente buffa!

Sailor Moon
Instagram di Marta

Su Facebook invece è la tipica gag-girl. Ovvero colei che posta ogni 5 minuti qualcosa di divertente che siano animali, barzellette o immagini esilaranti.

Rea

Poi abbiamo Rea. È un’istruttrice al tempio del nonno e ha deciso di sfruttare i social per sponsorizzare la sua attività. Su Instagram è una personal trainer. Alterna foto e video di allenamenti specifici a foto di cibo salutare. È molto attiva e i suoi followers sono tutti estremamente contenti dei risultati.

Sailor Moon
Instagram di Rea

Su Facebook ha un profilo privato in cui posta foto e stati riguardanti il suo tempo libero, e un profilo collegato all’account Instagram in cui pubblica varie frasi motivazionali ogni giorno e con cui si fa pubblicità.

Bunny

Con Bunny è tutto un altro discorso. Le uniche foto su Instagram sono quelle che ha con le sue amiche e con la sua anima gemella, Marzio. Rappresenta le ragazze comuni come noi che sfruttano i social come fossero album dei ricordi.

Sailor Moon
Instagram di Bunny

D’altro canto, però, commenta qualsiasi foto che postano le altre Sailor anche quando non ne capisce il soggetto.

In più sfrutta il famoso social per osservare ogni movimento di Marzio. Infatti spesso si verificano cose del genere:

Sailor Moon
Conversazioni comuni tra le ragazze Sailor

Su Facebook invece è un po’ come Marta ma invece di postarle si limita a mettere mi piace a qualsiasi cosa che sia anche un minimo divertente.

Amy

Amy è quella che va controcorrente. Lei ha Instagram ma ha postato una sola foto in vita sua.

Sailor Moon
Instagram di Amy

Il suo unico scopo è quello di documentarsi su nuove scoperte scientifiche e innovazioni nel campo della medicina.

Su Facebook partecipa a tutti i live delle conferenze della Nasa e del Ted. Anche se non passa solo il tempo a documentarsi e ad accrescere la sua cultura: anche alla più intelligente delle Sailor, ogni tanto, piace “spiare” i fatti delle persone comuni. Ma non perché sia pettegola, ma perché ama sognare di avere una vita normale. Inoltre, grazie alle sue competenze, è riuscita a sviluppare una app capace di avvertire le Sailor della presenza dei mostri, un po’ come quella di Cisco.

Ovviamente le ragazze hanno un profilo Facebook in comune chiamato “Combattenti Sailor Official” seguito da migliaia di persone in tutto il mondo. Qui postano i selfie della vittoria e ricevono tutto l’amore dei loro fan.

La giornata va avanti

Un mostro potrebbe attaccare da un momento all’altro. Ma nel frattempo le Sailor passano il tempo come tutte le ragazze normali. Quando non stanno studiando o combattendo il crimine si dedicano ognuna ai propri hobby.

Morea alterna le sue giornate tra la cucina, la cura della casa e gli allenamenti. Si perché è anche una grande combattente dotata di una straordinaria forza. La sua app preferita è “Giallo Zafferano”, anche se oramai ha provato quasi tutte le ricette. Rea invece si diletta col canto perché uno dei suoi sogni è proprio quello di diventare una famosa cantante. Infatti la batteria del suo telefono viene consumata maggiormente dall’app “Sing”. Invece Amy passa il suo tempo libero a nuotare, l’unica cosa capace di farle staccare la testa dai libri. Utilizza l’app “Velocità di nuoto” che le permette di calcolare la velocità e registrare i tempi.

Marta e Bunny invece hanno una passione in comune. Le Serie TV. Le seguono praticamente tutte (e questo si vede dai loro voti). Per tenere traccia di tutte le nuove uscite delle puntate usano l’app “TvShowTime”. Inoltre mentre guardano le puntate passano tutto il tempo a commentarle su Whatsapp. Si confrontano su ogni scena e a volte scrivono fan-fiction insieme.

Combattenti Sailor all’attacco!

A volta capita che l’app di Amy squilli e alle Sailor tocca lasciare tutto e andare a combattere. Seguendo il GPS dello smartphone arrivano al luogo dell’attacco e si trasformano. Alcune battaglie sono più dure delle altre, ma le nostre combattenti che vestono alla marinara riescono sempre a sconfiggere il male. Sistemato il mostro, le ragazze si mettono in posa per il selfie della vittoria e si concedono un po’ di relax prima di andare a dormire.

Sailor Moon
Combattenti Sailor Official

Morea, Rea ed Amy danno un ultimo sguardo (che dura all’incirca un paio d’ore) a Facebook. Marta e Bunny finiscono la puntata che avevano messo in pausa. Le ragazze si augurano la buonanotte e, come ogni sera, Marzio la augura alla sua principessa così:

Sailor Moon
Sailor Moon: la dolcezza in persona, o in cartone animato (?)

Leggi anche – 20 eroi dei cartoni che avremmo desiderato essere

Leggi anche – 10 cartoni animati che guardavamo prima di andare a scuola

Written by Francesca Lamberti

Ciao a tutti, mi chiamo Francesca, ho 22 anni e frequento la facoltà di ingegneria informatica. Tutti quelli che mi conoscono sanno che sono un'appassionata di serie Tv e che adoro sviluppare teorie su quello che seguo. Pronti per complottare e commentare insieme?

Piccoli Problemi di Cuore

Piccoli Problemi di Cuore ci ha sconvolto l’adolescenza

I 10 combattimenti più epici de I Cavalieri dello Zodiaco