in

Riverdale non è la brutta copia di Twin Peaks

Riverdale

È da poco cominciata Riverdale, la nuova Serie Tv targata CW.

La trama mi ha subito incuriosito. La serie è basata sui personaggi dei fumetti della casa editrice Archie Comics e segue le vicende di Archie Andrews, Betty Cooper, Veronica Lodge, Jughead Jones e Cheryl Blossom nella cittadina di Riverdale.

Cercherò di non spoilerare nulla (molto). Tutta la storia gira attorno all’uccisione di Jason Blossom, fratello di Cheryl ed ex-ragazzo della sorella di Betty, Polly.

Nonostante per certi versi, la serie può sembrare un po’ una copia non all’altezza di Twin Peaks, devo dire che è davvero molto appassionante.

Ricorda le solite serie adolescenziali americane. Si svolge come da manuale in una piccola cittadina non collocabile geograficamente. C’è la solita capo cheerleader che sembra uscita direttamente da Mean Girls; c’è il bel giocatore di football che si strugge perché oltre alla sua passione per lo sport ha un grande talento musicale; c’è la ragazza carina, ma sfigata, che ha la mamma super-apprensiva che viene – ovviamente – friendzonata dal mondo intero; c’è l’amico (non più tanto amico) sfigato/psycho del giocatore di football che è quasi ossessionato dalle cose raccapriccianti; e infine c’è lei, la ragazza nuova in città che finisce subito in un triangolo amoroso che si rivelerà essere un quadrato (?) amoroso.

Vi espongo i motivi per cui la consiglierei:

1) Mädchen AMICKriverdale

Per chi non sapesse chi è Mädchen Amick (SHAME ON YOU!), è un’attrice meravigliosa che è diventata famosa grazie al ruolo di Shelly Johnson in “I segreti di Twin Peaks” e quello di Wendy Beauchamp ne “Le streghe dell’East End”. Mädchen è strepitosa, bellissima ed interpreta la madre di Betty, Alice Cooper.

Il suo personaggio è veramente interessante: dirige assieme al marito il giornale di Riverdale. È però una madre apprensiva ed è a tratti ossessionata dal controllo, controllo che vuole esercitare sulla vita della figlia minore. Ma se la signora Cooper è così, c’è un motivo ben preciso, motivo che al momento non vi spoilero perché dovete guardare Riverdale.

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

Cersei Lannister

20 motivi assurdi per sposare Cersei Lannister

Grey's Anatomy Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy 13×13 – Ma proprio mai una gioia