in

Riverdale non è la brutta copia di Twin Peaks

4)L’ANGST

L’angst che è tecnicamente traducibile con “Angoscia esistenziale” e non ci sarebbe definizione più azzeccata. Si perché non puoi più andare avanti con la tua vita quando, ogni fine puntata, accade qualcosa che ti lascia con tantissimi dubbi e nessuna risposta.

E per una settimana (se sei fortunato), tu, povero Serie Tv addicted, devi consumarti lentamente il cervello (e le unghia), pensando a cosa potrebbe succedere nell’episodio che verrà. Ed è proprio questo che ti fa venire voglia di continuare una serie e che la rende interessante, anche se – come dicevo prima – ti consuma.

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

Cersei Lannister

20 motivi assurdi per sposare Cersei Lannister

Grey's Anatomy Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy 13×13 – Ma proprio mai una gioia