in

Riverdale non è la brutta copia di Twin Peaks

8) RIVERDALE FA DENUNCIA SOCIALEriverdale

È una serie che denuncia i pregiudizi nei confronti delle diversità. È una serie che ci mostra quel lato degli Stati Uniti in cui un sindaco donna e di colore non è ben accetto nella comunità; ci mostra quel lato degli Stati Uniti in cui le ragazze vengono trattate come oggetti; ci mostra quel lato degli Stati Uniti in cui un ragazzo omosessuale per mantenere le apparenze nega la sua omosessualità ed è costretto a nascondersi dagli altri per poter frequentare l’unico ragazzo dichiaratamente gay della città.

Purtroppo però, la serie ha anche delle pecche, oltre ai personaggi stereotipati. Potrebbe non piacere a tutti, per via di Luke Perry che, non so per quale motivo, recita ancora dopo Beverly Hills 90210 e che non ha ancora capito che forse dovrebbe ritirarsi assieme alla sua mono-espressione (questo il mio parere strettamente personale).

Potrebbe non piacere anche ai fan di Twin Peaks che potrebbero non apprezzare Riverdale per via dei svariati riferimenti alla serie e potrebbe considerarla una versione banalizzata del capolavoro di David Lynch. Ma vi assicuro che a parte qualche riferimento e Mädchen Amick, con Twin Peaks ha poco a che vedere.

Riverdale è un Teen-Drama/Mystery e con la serie di David Lynch e Mark Frost ha in comune solo il mistero e l’uccisione di qualcuno. Ma è una serie molto, ma molto più leggera e senza dubbio molto meno impegnativa della serie Mystery/Crime Drama/Psychologiacl – Thriller/Supernatural – Horror/Psychological Horror di quel genio di David Lynch.

LEGGI ANCHE – Riverdale: misteri e milkshake in una città dai colori neonpop

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

Cersei Lannister

20 motivi assurdi per sposare Cersei Lannister

Grey's Anatomy Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy 13×13 – Ma proprio mai una gioia