in ,

Queste Oscure Materie 1×07 – La delusione del padre e il dolore della figlia

Siamo quasi giunti al termine di questa stagione e tra poco tireremo le somme di tutto ciò che è accaduto. Queste Oscure Materie 1×07 ci indica il traguardo da raggiungere, ma sembra quasi un’illusione poiché nel momento in cui Lyra crede di averlo raggiunto esso, in realtà, ancora si confonde tra le bufere di neve che imperversano in quel gelido Nord che è Svalbard.

L’episodio precedente si era concluso con un colpo di scena sconvolgente e ricco di ansia: Lyra era finita, inerme, prigioniera degli orsi corazzati.

Queste Oscure Materie 1x07

Adesso, in Queste Oscure Materie 1×07, la ragazzina deve sfruttare tutto il suo ingegno per riuscire in un intento impossibile: ingannare Iofur Raknison.

Un orso corazzato non può essere imbrogliato, loro riescono a vedere la verità.

Iorek Byrnison

Le aveva rivelato Iorek durante il loro viaggio. Eppure Lyra, degna figlia di suo padre, non può demordere perché altrimenti andrebbe incontro alla sua fine.

In Queste Oscure Materie 1×07 il regno di Svalbard è presentato con grande teatralità, un palcoscenico di sangue e ossa in cui Iofur regna incontrastato dopo aver ucciso e imbrogliato chiunque gli fosse stato accanto.

La prima creatura che hai ucciso è stata tuo padre.

Lyra Belacqua
Queste Oscure Materie 1x07

Gli rivelerà Lyra che, in questo modo, consegna allo spettatore la descrizione di un personaggio che ricorda molto quelli shakespeariani. Iofur è stato capace di ogni genere di crimine con l’unico scopo di vestire una corona insanguinata e ottenuta con l’inganno. Quella a cui assistiamo è una scena ricca di ansia ma in cui Lyra inganna definitivamente il re degli orsi fingendo di essere il daimon di Iorek Byrnison.

Ed è in questo modo che la figura di Iofur viene smascherata e mostrata realmente: la protagonista riesce a ingannarlo perché lui è accecato dai suoi desideri e dalla sua stessa potenza. Crede di non poter subire inganni poiché incute timore e morte. E il fatto che sia una ragazzina a imbrogliarlo ci riporta sempre a quella opposizione tra adulto e bambino che pervade l’intera storia. Inoltre, grazie all’Aletiometro, Lyra è anche consapevole che Iorek è sulle sue tracce e questo le infonde coraggio.

Quindi, in Queste Oscure Materie 1×07, si definisce uno dei temi cardine della narrazione: la volubilità del potere

Si tratta infatti di un episodio in cui i ruoli vengono sovvertiti inaspettatamente. Pensiamo alla vicenda di Svalbard in cui Iorek riesce, sconfiggendo Iofur, a riprendersi il trono. È una sequenza cruenta quella a cui noi e Lyra dobbiamo assistere sebbene, come era accaduto nella 1×06, anche in questo caso la sceneggiatura sembra abbia messo il turbo risolvendo nell’arco di pochi minuti un conflitto che attendevamo moltissimo.

Iorek è riconosciuto come legittimo re.

Ma non è l’unico arco narrativo a essere stravolto. Se infatti precedentemente erano sia il Magisterium che la Signora Coulter a cantare vittoria, dall’inizio di questa puntata, proseguendo per tutta la narrazione, entrambi si ritrovano sulla sponda degli sconfitti costretti a viaggiare verso il Nord per assicurarsi che Asriel, dopo la morte di Raknison, non fugga via con i segreti della polvere.

Ormai è giunto il momento per Asriel e Marisa di incontrarsi ancora e di affrontarsi una volta per tutte. La verità è che smaniamo tutti per questo momento, sebbene non sia ancora chiaro cosa possa effettivamente succedere. L’odio è tangibile, ma dalle parole e dagli sguardi talvolta sembra apparire una sorta di rimpianto o di desiderio sul viso di Marisa Coulter. Ancora una volta questa donna si mostra crudele e un secondo dopo enigmatica.

Queste Oscure Materie 1×07 si concentra molto sulla vicenda di Lord Boreal e della famiglia Parry.

Soffermiamoci un po’ su questo arco narrativo. Sappiamo tutti che nelle serie tv con trama non originale gli sceneggiatori tendono comunque a cambiare gli eventi più importanti della storia, è evidente nella classifica delle 5 migliori serie tv con trama non originale. Ormai ce ne siamo fatti (quasi) una ragione. Nonostante ciò, resta una domanda: perché spostare eventi e plot twist futuri all’inizio della stagione stravolgendo e rovinando il mistero dietro gran parte degli avvenimenti?

Tutta la vicenda di Will, di Stanislaus e di Lord Boreal è il grande plot twist collocato alla fine del secondo libro, dopo che per pagine e pagine si erano susseguiti dubbi, teorie e ipotesi sulla reale identità e sulla reale fine di questo personaggio.

Infatti molti di noi, me compresa, ancora cercano di capire il come, il quando e il perché nella serie Boreal riesca ad attraversare i mondi con quello pseudo varco dimensionale. Considerando, anche, che il Magisterium è da inizio stagione che fa intendere di voler capire la polvere che collega i mondi, di conseguenza attraversarli, e quindi trovare un modo per dominare ogni cosa. Quindi perché creare da soli dei buchi di trama che potevano benissimo essere evitati? Non c’è dato sapere.

Nonostante queste decisioni di sceneggiatura discutibili, Boreal è determinato ad avere le lettere che John Parry ha lasciato a sua moglie.

Perché? Beh, in un faccia a faccia, Boreal rivela a Elaine che non solo John potrebbe essere ancora in vita ma che in quelle lettere ci sono sicuramente delle informazioni importanti sul Nord, sui viaggi dimensionali e… sulla polvere.

Queste Oscure Materie 1x07

In queste scene capiamo quanto Boreal sia immune ai sentimenti perché non si lascia scalfire né dal dolore di Elaine né dal timore di farla impazzire. Eppure, è in questo episodio che lei ottiene ciò che più desiderava: che il figlio le creda. Davanti alla loro casa messa in subbuglio, William strabuzzerà gli occhi e finalmente crederà alla madre. Inoltre, deciderà lui stesso di andare via di casa e poi di tornare, solo e in piena notte, per poter recuperare le lettere prima che cadano in mani sbagliate.

Queste Oscure Materie 1×07 è importante per un ultimo evento, quel momento che chiude l’episodio e che finalmente ci fa rivedere Lord Asriel. Ho provato sentimenti contrastanti durante la scena. Nel momento in cui vede Lyra è evidente la preoccupazione, ma ciò che fa uscire ancora una volta è la rabbia che prova.

Sono venuta a salvarti.

Lyra Belacqua

Dirà la ragazzina in un filo di voce ma Asriel, ancora ignaro del fatto che lei sappia la verità, agisce rifiutandola in tono burbero. D’altro canto, però, è diversa la reazione che ha guardando Roger. Sarà felice e soddisfatto di vedere il bambino, gli rivelerà che lo stava aspettando da tanto tempo. Ma per cosa?

Il tono mellifluo e l’espressione contenta di Asriel ci fa rabbia per due motivi. Da un alto perché Lyra, sua figlia, è lì dietro di lui costretta ad assistere all’accoglienza che aveva creduto sarebbe spettata a lei. Dall’altro perché temiamo che Roger sia ancora in pericolo nonostante sia Asriel l’uomo di cui si sta parlando.

Insomma, Queste Oscure Materie 1×07 mescola ancora una volta le carte in tavola facendoci dubitare delle nostre teorie. Adesso, non ci resta che aspettare l’ultima puntata di questa prima stagione.

Leggi anche – Queste Oscure Materie: i fan si dividono sul colpo di scena della 1×02

Written by Anastasia Gervasi

Amo leggere e, anche se sono consapevole di non poter superare il record di libri letti da Rory Gilmore (qualcuno può?), sono certa di aver visto più serie tv di lei. Sin da bambina ho sempre amato le storie (okay forse quelle horror un po' meno) e ho sempre voluto parlarne, specialmente dopo averle conosciute grazie a serie tv avvincenti e ricche di feels e angst. Sono cresciuta con i telefilm di Buffy e FRIENDS e ho capito che, come gli amici di tutti i giorni, anche loro sono dei buoni compagni di vita. Ho incontrato personaggi che mi hanno ispirata e mi hanno spinta a migliorare come persona, trasmettendomi anche una carica di adrenalina pazzesca. Sono storie che ti portano ad imboccare una strada, in parte, ancora sconosciuta. Io spero che la mia sia tanto bella, avvincente e avventurosa quanto quella delle mille storie che ho letto e visto in questi anni. Per il resto mi affiderò al Carpe diem di Orazio.

5 Serie Tv che sono diventate un fenomeno di massa soltanto anni dopo

peaky blinders

La classifica dei 10 personaggi più cinici delle Serie Tv