in ,

MasterChef 8×12 – La finale di cui avevamo bisogno

masterchef 8 finale

Siamo giunti alla fine e come ogni finale di MasterChef che si rispetti, in questa non poteva mancare il solito recap nostalgico dei finalisti alle selezioni. Eppure bisogna ammettere che questa non è stata un’edizione qualunque: ci ha fatto tanto parlare di sé per la difficoltà delle sfide e per la bravura degli aspiranti chef. E poi non dobbiamo dimenticarci di Gilberto, lui sì che ci ha dato diversi spunti di conversazione. Finalmente i quattro finalisti si sono tolti il grembiule per indossare la casacca da chef. Eccoli qui: Valeria, la brava; Gilberto, l’insopportabile; Alessandro, il boia dei Pressure Test; Gloria, la predestinata.

MasterChef 8, finale: l’ultima Mystery Box

Spronati proprio dalle loro facce stampate sulle copertine di libri, gli aspiranti chef hanno dovuto realizzare un piatto degno di stare nel loro primo libro di ricette. Come in ogni Mystery Box che si rispetti, c’era sempre chi puntava troppo in alto, come Gilberto, e chi invece è rimasto umile, come Alessandro.

masterchef finale

Arrivati a questo punto della competizione tutti e quattro i concorrenti rimasti sono risultati essere degli chef preparatissimi e i giudici non hanno fatto altro che elogiarli. Alla fine, però, è stato Gilberto a vincere la prima prova della finale. Si è persino complimentato da solo.

Che dire, anche io vorrei la sua autostima.

MasterChef 8, finale: Invention test di Heinz Beck

È tornato. Heinz Beck è tornato. Lo hanno svegliato dal letargo e lo hanno preparato per bene con l’obiettivo di riportarlo nella cucina di MasterChef. Diciamo che lo chef è stato una delle colonne portanti del programma, è amato e temuto allo stesso tempo. Basti pensare che, proprio come con Frau Blucher, quando qualcuno pronuncia il suo nome, si sentono dei cavalli che nitriscono in lontananza. È stato proprio lui a presentare l’ultimo Invention Test dell’ottava edizione di MasterChef.

Ah, finalmente sono tornati tutti in dispensa per svelare i piatti che hanno dovuto preparare i finalisti. Ci mancavi dispensa. I piatti dello chef hanno fanno venire i brividi per quanto erano belli e complicati. Dopotutto, come ha confermato anche Gloria, lui è un tre stelle Michelin, non Babbo Natale.

Tra tutti e quattro i piatti che Gilberto ha avuto l’onore di assaggiare e assegnare, solo tre sono stati quelli che hanno portato gli aspiranti chef alla finalissima. E, a dimostrazione che a volte anche i migliori cadono, Alessandro è stato l’eliminato dalla puntata. Niente presentazione del proprio menù ai giudici per lui. Non tutti i mali vengono per nuocere, lui infatti potrà vantarsi dicendo che a mandarlo a casa è stato Heinz Beck.

*Cavalli nitriscono in lontananza.*

MasterChef 8, finale: Presentazione dei menù

Dopo un inizio a dir poco imbarazzante, ma allo stesso tempo epico, dove tutti i concorrenti eliminati hanno potuto scegliere chi tifare, la sfida è cominciata.

Se pensavate di aver visto tutto, vi sbagliavate di grosso. Dita mozzate, piatti aggiuntivi e una buona dose di gufate in balconata, sono stati i protagonisti della finalissima di MasterChef 8.

masterchef 8 finale

I concorrenti non hanno mai avuto così tanta ansia come in quel momento. Gilberto ha anche ben pensato di tagliarsi i polpastrelli delle dita. Tanto cosa gli servono a fare? Meno male che mentre si stava facendo medicare è intervenuto il grande Bruno Barbieri e ha controllato che nulla stesse bruciando sul fuoco.

Nel frattempo in balconata, Giuseppe, che non si è certo dimenticato del supporto di Valeria quando erano nella stessa brigata in esterna, tifava per lei. Ecco, si è lasciato un po’ prendere la mano quando ha detto a suo marito di smettere di distrarla.

Tra i piatti che sono stati presentati, troppi per poterli elencare, molti sono piaciuti ai giudici e altri invece meno. Ma dopotutto non potevano mica farci capire chi fosse il vincitore, non prima degli elogi finali che, come di consueto, i giudici fanno ai finalisti.

Come ogni anno, noi ne avremmo fatto anche a meno, ma è andata così. 

Se avete letto questa recensione, saperete già chi ha vinto. E se non lo sapevate, bello spoiler. Molti l’avevano capito fin da subito. Di certo lei era la favorita e, a parte qualche scivolone, Valeria ha sempre dimostrato di avere la stoffa per arrivare fino a questo punto. È proprio lei l’ottava MasterChef italiana.

Una menzione speciale va a Giorgio Locatelli che, non solo si è dimostrato un giudice all’altezza dei veterani, ma ha anche svelato il vero mistero di MasterChef 8. È solo grazie a lui che abbiamo scoperto come tutte le volte in cui Gilberto stringeva gli occhi, non era a causa della sua miopia, ma perché stava mettendo a fuoco l’obiettivo.

Ma noi continuiamo a credere a ciò che vogliamo: o metteva a fuoco l’orologio, o stava progettando una vendetta sui concorrenti.

Leggi anche – MasterChef: I 10 personaggi delle Serie Tv pronti per partecipare

Written by Veronica Bettinelli

È inutile girarci intorno: mentre mangio, guardo Serie Tv, mentre viaggio, guardo Serie TV, mentre studio, guardo Serie TV. E vi assicuro che se potessi, le guarderei anche mentre dormo.

One Piece - Taglia Luffy

One Piece – Il mistero della taglia di Cappello di Paglia

Crazy Ex-Girlfriend – Le creatrici spiegano il finale della serie