in ,

Grey’s Anatomy 15×18 – C’è tensione nell’aria

Grey's Anatomy

Bentornati con la recensione del diciottesimo episodio della quindicesima stagione di Grey’s Anatomy. Anche questa settimana non è accaduto nulla di estremamente memorabile, ma cominciano a crearsi delle tensioni un po’ ovunque.

Insomma non sarà un episodio clou, ma è un episodio chiave. Dopo la conclusione di alcune dinamiche, cominciano a mettersene in moto altre. Questa è la puntata in cui vengono seminati i presupposti per gli sviluppi delle singole storie. Basta osservare il triangolo NO formato da Owen, Teddy e Tom, Link e Amelia, Meredith e Andrew e, infine, Jo e Alex.

Si è messa in moto una macchina inarrestabile. Sento i drammi di Grey’s Anatomy bussare prepotentemente alla porta come degli zombie durante un apocalisse.

Grey's Anatomy

Partiamo proprio dal triangolo NO. Ero sicura del fatto che la situazione tra Owen, Amelia e Teddy non sarebbe mai potuta funzionare. E avevo ragione. La colpa di tutto ciò era chiaramente Owen Hunt. Immaginate quanto mi sia sembrato ridicolo quando nel triangolo, che a quel punto era diventato un quadrato, c’è finito pure Tom. Non so quale santo dovrei ringraziare per aver fatto in modo che Amelia prendesse le distanze da tutto quel dramma. Per fortuna è riuscita a sfuggire e a liberarsi di quel peso che porta il nome di Owen Hunt e a distrarsi (e in che modo poi! Grande Amelia).

Il problema adesso è che il povero Tom, che ho adorato fin dalla sua prima apparizione in Grey’s Anatomy, è finito in questo scomodissimo triangolo. La questione è sostanzialmente una: Owen Hunt non sa stare solo. Dato che Amelia ha troncato la loro relazione, lui si sente in diritto di provare a riprendersi Teddy. Perché non so come l’avete interpretato voi, ma secondo me il suo comportamento era mirato a provare a riconquistare la Altman. E, lasciate che ve lo dica, sono contentissima che abbia fallito e che Tom gliene abbia dette quattro.

Grey's Anatomy

Nel momento in cui Koracick ha detto a Owen che Teddy non è la sua seconda scelta, che non è il rimpiazzo di Amelia, stavo godendo come una cocorita pronta a deporre un uovo. Grazie di esistere Tom. Il sentimento Owen non è puro perché, non sapendo stare da solo, cerca di consolarsi tra le braccia dell’unica donna che è sempre lì per lui: Teddy. Sa che lei lo ama e ora che non ha la donna che vorrebbe, improvvisamente la Altman gli sembra di nuovo un’opzione. No caro Hunt, questa volta non ci stiamo. Ne abbiamo le palle piene di te.

Ho trovato estremamente dolce Tom. Innanzitutto quando è con Teddy sembra così felice. Dopo la tragedia che l’ha portato a perdere suo figlio, si merita un po’ di felicità. E poi, quando ha discusso con Hunt facendo, indirettamente, la sua dichiarazione d’amore alla Altman, mi sono sciolta come un ghiacciolo al sole. Sono sicura che Koracick continuerà a darci soddisfazioni. Spero davvero che non lasci che Owen distrugga la sua nuova relazione.

Grey's Anatomy

Parliamo sempre di tensione nel caso di Amelia Shepherd e Atticus Lincoln. Ma questa volta è una tensione diversa, è pura tensione sessuale. Dopo l’episodio di Grey’s Anatomy della scorsa settimana, erano tanti i dubbi riguardo questa nuovissima coppia. Io personalmente sono dalla loro parte. Eppure, mi chiedevo come avrebbero fatto a funzionare questa storia avendo sempre la presenza opprimente di Owen sulle spalle. Mi chiedevo se avrebbe avuto un seguito oppure se sarebbe stata solo una botta e via.

E, basta guardare Amelia e Link condividere l’ossigeno per capire che non è stata solo l’avventura di una notte. Durante tutto l’episodio non fanno altro che evitare di saltarsi addosso. Ma è impossibile non notare la tensione che c’è tra loro. È impossibile non cogliere nei loro gesti, nelle loro parole e nei loro occhi quella voglia di stare assieme (in qualunque modo possibile) che è tipica di una coppia di Grey’s Anatomy agli inizi. Il che mi porta a dedurre che probabilmente la questione era più seria di quanto Amelia volesse farci credere.

Grey's Anatomy

In poche parole non me la bevo la storia di “Link sei solo una forma alternativa di sollievo dal dolore”. Alla Shepherd Atticus piace e non poco, glielo si legge in faccia. E credo che non dovrebbe farsi troppi problemi a cominciare anche solo una relazione puramente sessuale con lui. Anzi, le farebbe più che bene distrarsi dall’opprimente ricordo di Owen. Ovviamente mi aspetto che, piano piano, il suo sentimento per Link si evolva fino a farla innamorare di lui. Così, per la prima volta nella sua vita, anche Amelia Shepherd avrà una gioia. E che gioia!

Grey's Anatomy

Quella tra Meredith e Andrew è una tensione diversa. I due sono all’inizio di una relazione e già sono sull’orlo di una crisi. Devo dire che me lo aspettavo. Contrariamente al parere di gran parte del fandom di Grey’s Anatomy, l’accoppiata Grey-DeLuca non mi piace per niente. Non solo perché DeLuca era l’ex di Maggie Pierce, sorella di Meredith, ma anche perché lo trovo troppo immaturo per lei. Meredith ha bisogno di un uomo, non di un ragazzino. E DeLuca, in questo episodio, non ha fatto altro che dare conferma di essere ancora troppo acerbo per la Grey.

Quando ho visto Meredith preoccuparsi nella stanza giungla per Andrew, sono scoppiata a ridere. Mi ha ricordato, in modo inquietante, mia madre che si preoccupa per mio fratello che ha sedici anni quando esce col motorino. Vuole dargli fiducia e fargli fare le sue scelte autonomamente, ma allo stesso tempo il pensiero di lui là fuori senza lei a proteggerlo la divora dall’interno. Perché vi ho raccontato questo? Ovviamente perché la situazione di Meredith e DeLuca è estremamente simile. La preoccupazione della Grey mi sembra più simile a quella di una madre verso un figlio che quella di una donna col suo compagno. Sarà colpa dell’immaturità e ingenuità di DeLuca? (qui Giacomo Gianniotti parla dei MerLuca). Non lo so.

Grey's Anatomy

Inoltre, non mi è piaciuto per niente il modo in cui Andrew si è relazionato al caso assegnato. Non è stato per niente professionale. Mi è dispiaciuto che abbia letto male la situazione e che se la sia presa con Karev il cui unico scopo, era quello di distrarlo dalla sua stessa testa. E quanto è stato inappropriato quando ha alzato la voce con la madre della ragazzina? Questa è un’altra prova della sua immaturità. Continuo a capire sempre di più perché lui e Maggie Pierce stavano così bene assieme!

Grey's Anatomy

E, per finire, ci sono Alex e Jo la cui storyline è in secondo piano. Ma è possibile capire dai primi minuti con Karev che c’è qualcosa che non va con sua moglie. Jo non gli risponde al telefono e non ha notizie di lei da un po’. Sappiamo che è andata a conoscere sua madre biologica. Il che è un passo impegnativo e, il fatto che non abbia parlato nemmeno con suo marito, diventa sempre più preoccupante.

Stando, poi, al promo della prossima puntata di Grey’s Anatomy – puntata in cui c’è il seguente avvertimento “A causa di argomenti sensibili, è consigliata la discrezione dello spettatore” – comincio a pensare che ci sia qualcosa di grosso da scoprire. In molti pensano che Jo possa aver scoperto che suo padre ha stuprato sua madre oppure che, in qualche modo, lei e Alex sono imparentati. Forse fratellastri. Nel promo vediamo la Wilson crollare dopo aver chiesto alla madre chi fosse suo padre.

Spero che l’episodio sia interamente focalizzato su questa faccenda e spero vivamente che non sia un flop. Il promo mi ha incuriosito particolarmente e non vedo l’ora di vedere la puntata. Sembrava strano che, in questa stagione di Grey’s Anatomy, non ci fosse qualche rivelazione shock. Vi lascio il promo qui sotto.

Per questa settimana è tutto, alla prossima
Halleloo!

LEGGI ANCHE – Grey’s Anatomy 15×17 – Un episodio non troppo memorabile

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

The Big Bang Theory FRIENDS

Mayim Bialik ha parlato delle difficoltà che ha incontrato sul set di The Big Bang Theory

modern family

10 momenti in cui Modern Family ci ha fatto piangere come delle fontane