in ,

Absentia 1×03 – Emily, dove sei?

absentia

Attenzione: questo articolo contiene spoiler sulla 1×03 di Absentia

The Emily Show riparte esattamente dai dettagli sensoriali che il primo episodio aveva solo introdotto. Ancora una volta, le allucinazioni di Emily sono le scene che più di tutte riescono a indurci in temporanea apnea. Sono i minuti più intensi a cui la puntata si aggrappa per poter poi oscillare tra la realtà che vivono tutti e quella che invece è solo di Emily. Tutto si fa sempre più profondo e grave, quasi a voler sottolineare come la situazione e il caso che la vede protagonista inizino a diventare più complessi e intricati.

Risultati immagini per absentia 1x03 gif


In questa nuova puntata di Absentia viene indagata una nuova personalità, che fino ad allora era stata presentata, ma non approfondita. Adam, il capo dell’FBI, viene preso di mira dalle ricerche di Nick sul colpevole dell’omicidio Harlow. Ancora una volta il dipartimento e la polizia di Boston accusano Emily dell’accaduto, ma è evidente che dietro tutto questo c’è molto altro.
Finora quindi abbiamo un elemento in più, che forse ha ucciso Harlow o che forse ha semplicemente insabbiato il coinvolgimento di altri accusando Emily.

Non sappiamo ancora chi sia e quale sia il suo ruolo in tutto questo, ma gli ultimi istanti di puntata ci fanno notare un dettaglio che forse è indicativo. Adam si accorge del quadro leggermente spostato e lo rimette a posto. Potrebbe non significare nulla, eppure la sua casa, il suo modo di agire e quel gesto ci mettono davanti a una mente compulsiva e sappiamo quanto gli ossessivi compulsivi possano risultare pericolosi e manipolatori in serie del genere.

Sul piano mentale, Emily peggiora, puntata dopo puntata, e se nell’episodio precedente la situazione sembrava equilibrarsi, in The Emily Show la ritroviamo a terra, a contatto con se stessa, con il suo passato e con il suo falso presente. Si ritrova a dover decidere tra due realtà e non sa quale sia falsa e quale sia quella vera.

E tutto la riporta indietro, nel mondo in cui è stata e non vorrebbe più tornare, ed è costretta a ripiombare improvvisamente in quei momenti. Ancora una volta è sola, in entrambe le realtà. Ha subito un trauma e la ripresa non è immediata e non è definitiva. Riusciamo ad accorgercene attraverso queste scene, emotivamente forti e essenziali, nei bagni dell’ospedale e in casa di Adam.

Dall’altra parte Nick si avvicina pian piano alla Emily di un tempo, alla madre di suo figlio. Ma non basta ancora, c’è Alice che finora ha fatto di tutto per accoglierla e farla sentire di nuovo a casa. Fino all’incidente di Flynn, quando comincia a non ammettere più la sua presenza.

Risultati immagini per absentia 1x03 gif

Questo è un po’ l’andamento di Absentia per le emozioni di Emily: si porta all’estremo la sua felicità per poi spezzarla improvvisamente, tutto per dare risalto al fattore drammatico e cupo della sua mente. Lo fa notare lei, in una sola frase

“È come quel film dove l’angelo prende con sé l’uomo e gli mostra come sarebbe la vita senza di lui. E tutti se la passano malissimo… solo che nel mio caso è il contrario.”

Questa è Absentia, un viaggio solitario di una personalità che non ha più niente di suo se non il suo passato, con tutto il dolore che si porta dentro. Non siamo ancora del tutto certi di chi sia, ma con il tempo cominciamo a mettere insieme i tasselli, sempre pochi sempre troppo piccoli.

La terza puntata di Absentia mette a confronto le paure di Emily con la contemporaneità che vive. Continua il suo viaggio e si fa sempre più difficile capire cosa le è successo e cosa le succederà. Per ora viviamo con lei la sua sofferenza e la sua voglia di libertà.

Leggi anche: Absentia 1×01

Written by Alana Santostefano

Si fa fatica a vivere la realtà quando si è capaci di sognare, si è così tanto legati all'astratto che si pensa di dover costruire cose assurde nel presente dell'esistenza unicamente per convincersi di essere vivi.
Sono una sognatrice, una di quelle che si guarda attorno e immagina un'altra vita, una di quelle che non vede l'ora di andare in un posto chiamato 'se stessi' per poter guardare lontano e immaginarsi coperti di nuvole a volare sul tempo.

roberto saviano

È in arrivo una nuova Serie Tv ispirata ai romanzi di Roberto Saviano: ecco i dettagli!

How I Met Your Mother

7 Serie Tv che non guardiamo perché siamo troppo pigri