in

5 cose che non hanno funzionato in Pretty Little Liars

5) Il Trash di Pretty Little Liars

Ammettiamolo, quando parliamo di Pretty Little Liars non possiamo che parlare anche del suo trash. Innumerevoli momenti all’interna del telefilm ci hanno portato alla conclusione che proprio il trash sia uno degli elementi più caratteristici di quella serie. Quante volte guardando una scena che si presumeva terribile e spaventosa, ci siamo invece ritrovati a ridercela di gusto di fronte agli strambi metodi di minaccia di A? Animali morti, pappagalli in grado di cantare numeri di telefono, sogni rivelatori, sono una presenza fissa di ogni puntata. Tra i momenti più esilaranti che abbiamo avuto l’occasione di vedere, sarà sufficiente menzionarne due per renderci conto di quanto la serie sia stata in grado in certi momenti di cadere nel ridicolo. 

Come non citare il famoso maiale nel bagagliaio?

Ci troviamo nella seconda stagione della serie, dove le nostre Liars sono intente a risolvere il mistero della scomparsa di Wilden. Trovata la macchina dell’uomo e accortesi della presenza di qualcosa all’interno del bagaglio le ragazze decidono di aprirlo. Panico, suspence, tensione e poi ecco che finalmente il cofano viene aperto e all’interno si ci nasconde… un maiale morto in circostanze sconosciute! Non potremo mai dimenticare le espressioni di finto terrore dipinte sul volto delle ragazze

Un altro episodio che merita di essere menzionato è senza dubbio quello relativo ai fuochi d’artificio a forma di A, che ci vengono mostrati nella quinta stagione. Le ragazza sono riunite in un momento di relax, festeggiando la notizia dell’arresto di Alison da loro ritenuta responsabile della morte di Mona, quando ecco che dei fuochi d’artificio catturano la loro attenzione. Tra i colori spunta proprio la firma del loro stalker. 

Pretty little liars

Forse questi momenti sarebbero stati molto più apprezzati se la serie si fosse presentata per quello che è realmente: una commedia/parodia dell’horror. Ma in un telefilm che si spaccia per thriller, scene di questo tipo non possono proprio essere accettate. 

Leggi anche: 5 momenti di Pretty Little Liars che difficilmente dimenticheremo

Written by Serena Liggeri

Un foglio, una penna e una buona Serie Tv: i tre ingredienti per una giornata perfetta.

Westworld

Westworld 3×03 – Chi sono io

Condannati a vivere