in

Di cosa parlano i fumetti di Penny Dreadful?

Attenzione: l’articolo contiene spoiler sull’ultima puntata della terza stagione di Penny Dreadful

Non è stato semplice lasciar andar via una delle serie più belle degli ultimi tempi. Con le sue tre stagioni Penny Dreadful ci ha accompagnato in un viaggio oscuro e distruttivo che ci ha lasciato senza parole. È stata proprio la fine a darci l’ultimo, agognato, sospiro di una storia poeticamente perfetta. La meta di quel viaggio è sembrata l’inizio di un incubo, come a voler ricordare che il lieto fine non è mai stato una speranza ma solo un’utopica filastrocca. La poesia invece, è quella ad avere il potere di raccontare la drammaticità e l’oscurità che mai potranno essere sconfitte.

Gli ultimi istanti della puntata finale della terza stagione sono forse i più pragmatici. Il sogno e la gloria ormai sono svaniti nei versi di Wordsworth e la vita di Londra comincia a riprendere fiato di un’aria più limpida e sana. Eppure Penny Dreadful non ha mai dato luce senza far scorrere ombra. Quella che ormai non può più inquinare i rivi dei fiumi, ma che ora è dentro ogni maceria.

Cuori distrutti che custodiscono nelle vene anche il sangue di Vanessa Ives.

Penny Dreadful

Non può finire così, con il sacrificio di un gruppo di superstiti e la morte della donna che ha tenuto in bilico una città e il mondo intero per tanto tempo. Chris King, uno dei produttori esecutivi, e Jesus Hervas hanno deciso di continuare la trama esattamente dove la serie l’aveva lasciata. Non attraverso una nuova stagione, ma con cinque volumi a fumetti.

A occuparsi della trasposizione fumettistica è la Titan Comics e il titolo scelto per la continuazione è Penny Dreadful: The Awaking.

penny dreadful

Il primo volume riprende la vicenda dalla fine della terza stagione. Vanessa Ives ormai non è più parte del mondo dei vivi e i sopravvissuti ne subiscono le conseguenze. Ethan Chandler su tutti, l’uomo che l’ha vista morire a causa sua. Nonostante il sacrificio che avrebbe dovuto donare luce a una Londra distrutta e coperta dall’oscurità, nessuno è ancora al sicuro e probabilmente non lo sarà mai.

Ethan proverà a gestire il male che sente espandersi nella sua mente chiedendo aiuto alla dottoressa Seward, così come fece Vanessa. Mentre tutti gli altri, ancora profondamente segnati dalla sua scomparsa, si ritroveranno a dover fare i conti con nuovi demoni. Come se ciò che è stato perso non fosse servito a nulla se non ad aumentare il rimpianto e la consapevolezza di uno sbaglio. Non si può tornare indietro e la trama dei fumetti conferma questa visione anche se Vanessa sarà ancora un personaggio centrale, in un modo o nell’altro.

La pagina Non solo Serie TV – Telefilm, Cinema, Netflix e Tv ha tradotto in italiano i cinque volumi che potete trovare a questi link:

Volume 1
Volume 2
Volume 3
Volume 4
Volume 5

È di pochi giorni fa la notizia di un possibile spin-off della serie. Dopo aver letto i fumetti potremo aspettare finalmente anche qualcosa di seriale. Sicuramente non rivedremo Eva Green nelle vesti di Vanessa Ives, speriamo almeno di poter accantonare quella malinconia che ci accompagna da troppo tempo.

Leggi anche – Penny Dreadful: ecco tutti i riferimenti letterari

Written by Alana Santostefano

Si fa fatica a vivere la realtà quando si è capaci di sognare, si è così tanto legati all'astratto che si pensa di dover costruire cose assurde nel presente dell'esistenza unicamente per convincersi di essere vivi.
Sono una sognatrice, una di quelle che si guarda attorno e immagina un'altra vita, una di quelle che non vede l'ora di andare in un posto chiamato 'se stessi' per poter guardare lontano e immaginarsi coperti di nuvole a volare sul tempo.

Doctor Who 11×04 – Non si scherza con la natura

jonathan rhys-meyers I Tudors

Quanto è bello Jonathan Rhys Meyers