in

Orphan Black sempre più su: la 3×02 è stravolgente

La 3×02 di Orphan Black è letteralmente STRAVOLGENTE. E non solo perché è assurda, ricca di azione e tutte le solite bellissime cose che riguardano questa serie TV. E’ stravolgente perché è ricca di cambiamenti, di stravolgimenti della storia. Ma keep calm e procediamo lentamente.

L’episodio si apre con un dottore della DYAD che trova il cadavere del sorvegliante(?) del Castor: “c’è un problema”, eh direi proprio di si caro mio. Immediatamente l’attenzione si focalizza su una camera d’albergo in cui, appunto, uno dei Castor porta con sé una ragazza per quella che sembra prospettarsi come una notte focosa: che sia un revival della scosa avventura con l’altro clone del progetto LEDA? Ebbene si. Infatti, mentre i due sono concentrati su roba intima, subito compare un altro Castor che vuole unirsi alla festa. La cosa non finirà bene. Tant’è che poi ritroviamo Paulche tra l’altro è sempre più figo– dai “gemelli” a…rimproverarli? In ogni caso pone entrambi ad un esame che si può definire intellettivo credo. Clone-baffetto sembra un po’ impossibilitato, non ce la fa proprio. “Colpa della sbronza di ieri sera”….si eh! Non ce la raccontate giusta. Comunque sia il gran figo di Paul gli consegna degli ordini di estrazione: devono ritornare alla base. Senza portarla troppo per le lunghe, i due cloni Castor sono fondamentalmente i protagonisti di questo episodio. Gira tutto intorno a loro e alle loro disavventure. Uno dei due si intrufola in casa di Felix e a sorpresa –che bella sorpresa- tiene Kira come ostaggio per farsi dire daa Sarah dove trovare i campioni di DNA del gene originario: ma lei non lo sa. Ad interrompere questo teatrino è il crollo improvviso di clone-baffetto che intanto era giù a fare il palo. Morto.

E questo è quanto riguarda i Castor. Helena è nella base segreta di questi ultimi, sottoposta a torture si scoprirà essere incinta. Successivamente le sarà fatto lo stesso esame dei gemelli ma che lei non riuscirà a “superare” poiché distratta, ancora, dal suo amico scorpione Pupok. Mi ci sto affezionando a Pupok, è proprio carino! A quanto sembra vista dall’esterno, si trova in una base isolata. Troppi uomini armati intorno, eppure non sembra chissà quanto grande!

Intanto gli Hendrix hanno rilevato l’attività del baby spacciatore di quartiere per arrivaare alla lista dei clienti e assicurarsi la vittoria di Alyson alle elezioni. Cosima, a quanto dicono le analisi, sta migliorando. Grazie al cielo. La signora S, non sono sicura eh, credo si sia pentita della scelta fatta: scambiare Helena, ma che ti viene in mente! Non penso che passerà presto l’incazzatura della super cazzuta Sarah (onestamente me la ci vedo troppo Sarah come super eroina: un body nero con le borchie, stivali punk, mantello tema copri pc di Cosima e trucco dark. Super-Sarah: l’eroina che prende a calci in culo chiunque…ci sta.).

IN TUTTO CIO’, Cal ha comprato casa per lui e la sua famiglia (Sarah e Kira). Una tiepida sera, affacciandosi alla porta pochi attimi e rientrando immediatamente…BOOM: Paul superfigoh in casaperché se mi affaccio io alla porta di casa mia e poi rientro subito il massimo che posso trovare è la mia vicina di casa in pantofole?!– che lo mette in guardia, raccomandandosi di far mettere in salvo Sarah e Kira perché la faccenda, altrimenti, potrebbe finire male per tutti (cit.). Qui però scopriamo un piccolo grande neo nella vita di quest’uomo perfetto: a quanto pare progettava armi. Dopo l’aggressione a sgamo finalmente Sarah si è convinta: la sua monkey andrà via per un po’ col papà. Determinata più di prima, Super Sarah è decisa a ritrovare Helena “and finish this shit”: decide che si rivolgerà a Mark, nonché il clone Castor senza baffetto (clone-baffetto è morto, peccato lui).

La scena del fine episodio è un po’ strana: Mark è nel bagno che si cancella il tatuaggio simbolo del progetto con una fiamma ossidrica. Dopo la morte del fratello si è reso conto che non vale più la pena “combattere” questa battaglia che non gli appartiene?

(Per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Orphan Black passate da Orphan Black Italianon ve ne pentirete!)

Fear The Walking Dead

Fear The Walking Dead, tutto sullo spin off Summer 2015

rapporto mentore-studente

Da Merlino a “Merlin”: la storia infinita del mago supereroe