Vai al contenuto
Home » News » Twin Peaks – Adesso è possibile visitare la casa di LAURA PALMER: tutti i dettagli!

Twin Peaks – Adesso è possibile visitare la casa di LAURA PALMER: tutti i dettagli!

Twin Peaks

Vi siete mai fermati a pensare su come sarebbe entrare nelle case dove sono state girate le vostre Serie Tv preferite? Bene, da adesso qualora vi trovaste nei pressi di Everett (Washington) sappiate che è possibile visitare la casa di Laura Palmer di Twin Peaks. Mary Reber, la padrona di casa, sarà ben lieta di accompagnarvi in questo giro turistico.

Mandato in onda il 3 settembre il finale della terza stagione di Twin Peaks mostra Dale Cooper e Laura Palmer (che in realtà si fanno chiamare Richard e Carrie Page) fare ritorno in città. I due bussano alla porta di casa Palmer e ad aprire c’è proprio Mary, la vera proprietaria. Con questa nuova stagione torniamo solo parzialmente agli scenari dell’originaria Twin Peaks: il nuovo lavoro, firmato come sempre David Lynch e Mark Frost, estende l’eterno conflitto tra bene e male al mondo esterno.

Non sono mancati i visitatori molesti ed i problemi. La signora Reber aveva acquistato la casa tre anni fa, ma non aveva neanche la minima idea su cosa fosse Twin Peaks. Adesso invece fa i conti ogni giorno con orde di fan scatenati provenienti da tutto il mondo per visitare la casa di Laura Palmer. Ma Mary Reber, non sembra intenzionata a farli smettere, anzi.

La donna si è espressa in modo favorevole all’opportunità di rendere visitabile la sua dimora (conosciuta però dai fan come la residenza dei Palmer). In una recente intervista ha spiegato come i visitatori siano davvero molteplici. Ci sono quelli che prendono appuntamento, altri invece che arrivano dall’estero. Ma la padrona di casa è lieta di accogliere tutti, soprattutto dopo il finale di stagione.

Nell’attesa che David Lynch e il network decidano su una possibile quarta stagione, fate i bagagli per Everett, la signora Mary sarà felice di accogliervi.

LEGGI ANCHE – Twin Peaks: Perché la nuova stagione è all’altezza delle precedenti