Vai al contenuto
Home » News » Tragedia sul set della serie Netfilx The Chosen One: gli attori Cruz e Aguilar morti in un incidente

Tragedia sul set della serie Netfilx The Chosen One: gli attori Cruz e Aguilar morti in un incidente

Una vera e propria tragedia quella avvenuta sul set della serie targata Netflix The Chosen One, dove due attori, Raymundo Garduno Cruz e Juan Francisco Gonzalez Aguilar , meglio conosciuto con il nome d’arte Paco Mufote, hanno perso la vita in un incidente d’auto. Paco Mufote aveva 47 anni ed era un popolare attore e musicista messicano, mentre di Raymundo Garduno Cruz, anche lui messicano,  non si conosce l’età. Poco prima della tragedia, quest’ultimo aveva postato una foto mentre era sul set insieme ai colleghi .

Secondo le fonti, l’incidente sarebbe avvenuto intorno alle ore 12 di giovedì 16 giugno, in Messico, nella Penisola di Bassa Californiadove si stavano svolgendo le riprese della serie. Cruz e Paco Mufote si trovavano a bordo di un furgone insieme ad altri membri del cast quando l’autista ha perso il controllo del mezzo. Il furgone è finito fuori strada e si è ribaltato nei pressi di un’area deserta tra la città di Mulegé e quella di Santa Rosalia, a poca distanza da dove era allestito il set. A dare la notizia della morte di Raymundo Garduno Cruz e Paco Mufote è stato il Ministro della Cultura dello stato della Baja California. Oltre ai due attori che hanno perso la vita, si contano altri sei feriti, che fortunatamente sono stati immediatamente soccorsi e portati in ospedale.

Secondo la descrizione di Netflix, la serie The Chosen One, tratta dalla serie di fumetti American Jesus di Mark Millar e Peter Gross, parla di un ragazzino di 12 anni che scopre di essere la reincarnazione di Gesù Cristo, e di essere destinato a salvare l’umanità. Le riprese dello show erano iniziate ad aprile, e per girare la serie, la piattaforma streaming aveva ingaggiato la casa di produzione indipendente Redrum.

Subito dopo il terribile incidente, gli amici delle vittime hanno puntato il dito proprio contro la produzione della serie, sostenendo che i due si erano più volte lamentati delle condizioni scadenti del set, in particolare riguardo ai trasporti e alla logistica. Liliana Conlisk Gallegos, un’amica di Mufote che a lungo ha lavorato nell’industria cinematografica, ha addirittura chiesto che venisse aperta un’indagine per far luce sull’accaduto e sulle condizioni degli attori sul set.

Non è la prima volta che si verificano incidenti sul set di una serie Netflix: ricordiamo, ad esempio, i furti avvenuti sui set di The Crown e Lupin e l’incendio che ha colpito la location di Peaky Blinders. Questa volta, però, ci sono state delle vittime e Netflix viene accusata per condizioni scadenti di lavoro. Al momento le indagini sono in corso e, ovviamente, Redrum ha sospeso le riprese a tempo indeterminato. Non sappiamo, dunque, quale sarà il futuro di The Chosen One.

Leggi anche: 10 set di film e Serie Tv che sembrano avvolti da una qualche sorta di maledizione