Vai al contenuto
Home » News » Sophie Turner parla della maternità: «Diventare madre mi ha resa un’attrice migliore»

Sophie Turner parla della maternità: «Diventare madre mi ha resa un’attrice migliore»

Sophie Turner non ha certo bisogno di presentazioni: nonostante la sua giovane età, infatti, l’attrice ci ha regalato performance memorabili grazie ai suoi ruoli in X-Men, e, ovviamente, Game of Thrones. Quando si tratta della sua famiglia e della sua vita privata, però, l’attrice è molto restia a condividere informazioni con il pubblico.

Come molti sapranno, nel 2019 Sophie Turner si è sposata con Joe Jonas, cantante membro della band dei Jonas Brothers, con il quale aveva iniziato a frequentarsi nel 2016. Non sono mancati momenti in cui i due hanno condiviso con i fan momenti divertenti del loro rapporto, come ad esempio quando Joe Jonas stava per baciare per errore la controfigura della fidanzata sul set di Game of Thrones, oppure quando quest’ultima ha dichiarato che da adolescente odiava i Jonas Brothers. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti della loro vita che la coppia ha sempre cercato di mantenere privati.

In particolare, la prima gravidanza di Sophie Turner, che nel luglio del 2020 ha dato alla luce una bambina, è rimasta un mistero fino a dopo la nascita della figlia: la coppia non ha mai annunciato ufficialmente di stare aspettando un bambino, e alcune foto della gravidanza sono state pubblicate su Instagram solo mesi dopo il parto.

Recentemente, Sophie Turner, attualmente in attesa del secondo figlio, si è lasciata andare a qualche commento a proposito del suo essere diventata madre. In particolare, in un’intervista per The Wrap, l’attrice ha parlato per la prima volta in maniera aperta dell’ esperienza della maternità, delle emozioni che essa le ha regalato, ma anche delle nuove prospettive che le ha offerto per il suo lavoro di attrice.

Infatti, il ruolo più recente della Turner è stato quello di una figlia adottiva nel crime-drama HBO The Staircase, e l’attrice ha spiegato che essere lei stessa una madre:

Ha certamente aggiunto una prospettiva differente. E ha poi aggiunto: “Hai presente quando vedi i tuoi genitori, man mano che diventano più anziani, diventare molto più sensibili? Tipo: “Non ho mai visto mio padre piangere, e ora lo vedo piangere tutto il tempo”. Io mi sento in questo modo. Il concetto di famiglia mi ha resa una persona molto più emotiva. L’empatia è aumentata; i sentimenti per la famiglia sono semplicemente straripanti “.

La Turner ha poi ulteriormente sottolineato quanto queste emozioni così incredibilmente travolgenti siano davvero una risorsa per il suo lavoro, una fonte di miglioramento:

Diventare madre mi ha resa un’attrice migliore – perché l’unico modo per diventare un attore davvero brillante è sperimentare quanto più possibile della vita e portare con sé queste esperienze. Questa è solo un’altra piccola parte di vita che sto sperimentando e che ho la possibilità di portarmi dentro, e magari aiuterà la mia performance in un modo o nell’altro “.

LEGGI ANCHE – Sophie Turner è una furia contro i paparazzi: «Ho il voltastomaco, sono disgustata»