Vai al contenuto
Home » News » How I Met Your Father 2 – I creatori confessano: «Non avevamo abbastanza spazio»

How I Met Your Father 2 – I creatori confessano: «Non avevamo abbastanza spazio»

La prima stagione di How I Met Your Father , serie spin-off che si è assunta il rischio di raccogliere l’eredità dell’amatissima How I Met Your Mother, ha da poco concluso la sua messa in onda negli Stati Uniti, mentre in Italia arriverà su Disney + (qui potrete trovare maggiori dettagli in proposito).

Con una prospettiva ribaltata rispetto alla serie originale, How I Met Your Father vede una protagonista femminile, Sophie (interpretata da Hilary Duff e da Kim Catrall nella versione adulta), intenta a raccontare al figlio la versione estesa del suo viaggio verso l’anima gemella e ,quindi, verso suo padre (ad ogni modo, questa non è l’unica differenza rispetto alla serie originale). Accanto a Sophie c’è ovviamente un nuovo gruppo di amici, composto da  Valentina (Francia Raisa), Jesse (Chris Lowell), Sid (Suraj Sharma), Ellen (Tien Tran), e Charlie (Tom Ainsley)

Nonostante le recensioni contrastanti, sulle quali probabilmente pesa il confronto con lo show originale, la serie è già stata ufficialmente rinnovata per una seconda stagione e i creatori Isaac Aptaker ed Elizabeth Berger hanno fornito alcuni dettagli in merito a ciò che possiamo aspettarci dai nuovi episodi.

Nella prima stagione, gli amici si sono trovati coinvolti in diverse peripezie. Tuttavia, dato il numero limitato di episodi a disposizione (dieci episodi di circa 22 minuti ciascuno), il focus principale è stato il mistero riguardante l’identità del padre. Gli episodi, dunque, erano sempre strettamente dipendenti l’uno dall’altro, lasciando poco spazio alla creazione di storyline autonome.

A quanto pare, gli autori sono consapevoli di questa “pecca”. I due hanno dichiarato che, dato che la seconda stagione avrà 20 episodi, ciò darà loro modo di allentare un po’ il ritmo della narrazione della storyline principale, lasciando ai protagonisti il tempo di divertirsi in altre avventure, con l’opportunità di creare molti più episodi stand-alone. E sembra che i due abbiano già qualche idea in proposito:

“Ci darà la possibilità di lasciar respirare il nostro mistero, e creare episodi in cui tutti passano del tempo insieme e trascorrono nottate folli insieme, ha dichiarato Aptaker, mentre la Berger ha aggiunto: “Ne avevamo un po’ [di idee per la storia] per la prima stagione che non abbiamo potuto includere perché non avevamo abbastanza spazio da dedicargli“.

LEGGI ANCHE – How I Met Your Father 1×01, 02 – La Recensione: la prendiamo di nuovo alla lontana