in

La classifica dei 5 migliori episodi di Mr. Robot

mr robot

Dopo quattro incredibili stagioni, Mr Robot si è conclusa con un capitolo finale che ci ha ribaltato il cervello per poi rimettercelo in ordine. Con questo cyber thriller unico e intrigante, Sam Esmail è riuscito a parlare sia di critica sociale e hacking che della psiche frantumata del protagonista. I monologhi interiori di Elliot ci hanno tenuti attaccati allo schermo, facendoci sentire parte della sua storia e di quel mondo che non si allontana poi tanto dal nostro.

Nonostante abbia perso seguito nel corso degli anni a causa della sua complessità, Mr Robot è uno dei migliori show degli ultimi anni. La quarta stagione non solo ha ripagato la pazienza di coloro che sono rimasti fino alla fine, ma ha anche lasciato ai posteri alcuni dei momenti più alti della serialità. Lo show non manca di certo di episodi originali e mozzafiato, ma solo alcuni di questi sono riusciti a conquistare il loro posto nella nostra classifica.

Vediamo dunque insieme quali sono gli episodi migliori di Mr Robot:

5) eps1.0_hellofriend.mov (Ciao amico)

mr robot pilot 640x320

Non è facile introdurre un personaggio eccentrico e sfaccettato come Elliot Alderson, ma Sam Esmail ci è riuscito grazie a un pilot memorabile. L’episodio ci presenta vari aspetti della vita del protagonista: il lavoro alla AllSafe, l’astio nei confronti dell’1% dell’1%, le sue attività da hacker vigilante. Tutti elementi che ci mostrano un uomo dalla visione anarchica della vita e pieno di rabbia nei confronti di una società deludente e superficiale. Il mondo asettico di internet è l’unico in cui si senta a proprio agio. Un mezzo con il quale punire gli indegni e controllare e proteggere coloro a cui tiene.

Il primo episodio di Mr Robot non colpisce tanto per la trama, che riprende elementi già visti in passato, quanto più per la modalità del racconto.

Tutte le vicende vengono filtrate attraverso gli occhi di Elliot, un narratore estremamente inaffidabile. Facendo leva sui suoi problemi psichiatrici, lo show fa sì che lo spettatore diventi parte integrante della storia. Il protagonista infrange la quarta parete, permettendoci di scoprire i suoi disturbi dissociativi e le difficoltà sociali: le sue paranoie diventano le nostre, così come la sua visione della realtà cambia la percezione che abbiamo di essa. Introducendo questo affascinante personaggio e il contesto in cui vive, il pilot getta le basi per ciò che verrà.

Written by Ambra Verzucoli

Sono una ragazza dai mille amori e dai mille interessi, amante della bella musica e del buon cibo, del profumo dei libri e del rumore degli scatti fotografici. Sempre curiosa e in cerca di ispirazione, adoro viaggiare, perdermi nei boschi, incontrare nuove culture e capire chi è diverso da me. Appassionata da sempre di serie TV e cinema, non potrei mai fare a meno della mia dose giornaliera di personaggi eccentrici e universi strabilianti.

skam italia 4

Skam Italia 4, la recensione: un nostalgico, ultimo saluto all’adolescenza

Twin Peaks

Quanti errori ha commesso Twin Peaks?