in

7 curiosità su January Jones, la bellissima Betty Draper di Mad Men

Sono passati ormai 6 anni dalla conclusione di Mad Men, una delle serie tv divenute un cult per il genere drammatico. Tempo fa vi abbiamo svelato tutte le curiosità su Christina Hendricks, la prorompente e radiosa Joan Holloway, oggi invece vi parliamo di un’altra figura femminile altrettanto essenziale all’interno del dinamico universo di questa serie ambientata New York degli anni ’60. Parliamo di January Jones. Ricorderete sicuramente la bellissima ed esigente Betty Draper, di cui January ha vestito i panni dal 2007 al 2015, ma forse non siete mai andati a curiosare nella sua vita.

Una mancanza a cui bisogna assolutamente rimediare. Quindi, vediamo subito cosa c’è da scoprire sull’attrice che interpreta questa donna piena di sfumature, paure e insicurezze ma anche di punti di forza, determinazione e, soprattutto, voglia di libertà.

1) January Jones è stata prima di tutto una modella

january jones

Se c’è una cosa (anche se non è l’unica) che January ha in comune con Betty, è la sua carriera da modella. Prima di intraprendere la carriera nel mondo dello spettacolo e farsi conoscere dal pubblico di tutto il mondo come attrice, la Jones è stata una modella per la famosissima casa di moda Abercrombie & Fitch. Proprio come lei, anche Betty, quando era giovane e non aveva ancora conosciuto Don Draper, non ha avuto difficoltà a farsi notare e ha avuto un prima esperienza lavorativa come modella. La sua bellezza semplice e naturale ha subito conquistato tutti e January non poteva che essere la donna perfetta per interpretare la signora Draper.

2) Ha esordito nel mondo del cinema a 21 anni

january jones

Subito dopo questo ingresso nel mondo della moda, January ha capito che la sua vita doveva prendere una piega diversa e ha deciso di provare a mettersi in gioco in ambito cinematografico. La sua carriera come attrice ha avuto inizio nel 1999, quando a 21 anni è comparsa in film e serie tv che non hanno avuto poi tanto seguito. Tuttavia il successo non ha tardato troppo ad arrivare, e il suo nome ha iniziato a essere noto già nel 2003-2004, grazie alle piccole parti ottenute in film come Love Actually – L’amore davvero, American Pie – Il matrimonio e Dirty Dancing 2. Eppure è solo con l’arrivo di Mad Men nel 2007 che January ha raggiunto (e mantenuto) la massima popolarità.

3) January Jones è tra le donne più belle del mondo

january jones

Se il fatto che January Jones abbia intrapreso per prima cosa la carriera come modella non fosse una dimostrazione sufficiente della sua bellezza e del suo stile unico, a confermare le nostre opinioni ci sarebbero anche tutte le riviste sulle quali l’attrice statunitense è comparsa in copertina (GQ UK e GQ Italia nel 2009 ad esempio). Già nei primi anni 2000 era stata inserita nella classifica delle Maxim Hot 100 Women e nel 2010 in quella delle Most Beautiful Faces. Come se non bastasse, dallo stesso anno la nostra January è testimonial di un’altra casa di moda famosissima, niente po’ po’ di meno che l’azienda italiana Versace. Insomma, una donna elegante e raffinata come poche.

4) Non ha mai rivelato l’identità del padre di suo figlio

betty draper

Come molte altre star, anche January Jones ha deciso di tenere il più separata possibile la propria vita privata da quella lavorativa e di non divulgare dettagli che riguardino se stessa o la sua famiglia. Per lo stesso motivo, l’attrice di Mad Men ha scelto di non rivelare l’identità del padre di suo figlio Xander Dane Jones (nato nel 2011), comunicando la sua decisione a tutti i media e ritenendo che questi, giustamente, sono affari che riguardano esclusivamente lei e il suo bambino, al quale non esiterà a rivelare ogni cosa quando arriverà il momento. Sarebbe impossibile darle torto! I media la maggior parte delle volte sanno dimostrarsi privi di empatia e comprensione.

5) Avrebbe potuto essere Peggy Olson

mad men

Proprio così. Quando Mad Men era ancora solo un piccolo progetto, January si era presentata al provino con l’intenzione di ricoprire il ruolo di Peggy Olson ma poi, per fortuna, l’autore Matthew Weiner ha avuto un colpo di genio e le ha proposto di interpretare Betty Draper, con cui la vedeva decisamente più affine. Sebbene all’inizio l’attrice statunitense non era convinta che quello potesse essere il ruolo adatto, perché credeva che a quel personaggio sarebbe stata data poca importanza, alla fine si è dovuta ricredere. Ha accettato di vestire i panni della signora Draper e ha scoperto che, contrariamente a quanto aveva immaginato, Betty avrebbe subito un’importante evoluzione nel corso della storia.

6) Come Betty Draper si sente spesso privata della propria libertà

mad men

Durante un’intervista, January ha ammesso di essere simile a Betty sotto molti punti di vista. Innanzitutto per il passato che le accomuna, e poi per la possibilità che lei e il suo personaggio hanno avuto di crescere e maturare insieme, nel corso degli anni. Inoltre, l’attrice ha ammesso di sentirsi affine a Betty perché comprende il desiderio di essere libera che la muove fin dall’inizio, ma non riesce a capire come lei riesca a mantenere una una facciata sempre impeccabile di fronte alla società in cui vive. January non si sente mai davvero in grado di esprimersi liberamente, di essere se stessa al cento per cento, ed è molto unita con il suo personaggio da questo punto di vista.

7) Per January Jones dire addio a Betty è stato molto triste

mad men

Dopo 7 anni passati a prestare volto e sentimenti al personaggio di una serie tv così amata, per January è stato difficile separarsi da Betty senza provare sentimenti contrastanti. In più di un’intervista, la Jones ha confidato al pubblico di essere stata davvero giù di morale l’ultima settimana i riprese di Mad Men. L’ultimo giorno in particolare, non è più riuscita a trattenersi e ha pianto per quasi tutto il tempo quella che sarebbe stata la fine di un’era per lei e per tutti i fan della serie. Ha salutato Betty Draper per l’ultima volta con molta malinconia, quasi stesse seppellendo una parte importantissima di sé e si dovesse preparare a dover affrontare la vita senza di lei.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Elena Scipione

Cerco sempre la magia anche nelle più piccole cose. Potete trovarmi con la testa immersa fra le pagine di un libro o in qualche puntata di una serie tv. Per il resto del tempo per lo più scrivo e metto alla prova i miei poteri magici.

anansi boys - mr nancy

Anansi Boys: arriva una nuova serie basata sui libri di Neil Gaiman

Josh Radnor su How I Met Your Mother: «Il titolo della Serie Tv era ingannevole»