in

10 motivi per amare Marshall Eriksen

2) PREPARA DELLE FRITTELLE IMMANGIABILI

2×01 “Dove Eravamo?”. Giugno 2006. Ted e Robin si sono messi insieme. Marshall vive un periodo nero nella sua vita. Si è appena lasciato con Lily.

marshall_first_day_without_lily

Questo triste episodio ci mostra un Marshall davvero distrutto. L’animo a pezzi e il cuore infranto. Il ragazzone del Minnesota è come un bambino. Ogni piccolo particolare che gli ricorda Lily lo stende al tappeto. Perennemente sfatto in casa e in mutante, passa le giornate a rimuginare sulla storia ormai passata.

Barney prova a tirare su il morale di Marshall con le spogliarelliste, Ted con una partita di baseball e Robin portandolo al poligono di tiro. Nonostante gli sforzi dei suoi amici, nulla sembra aiutare il povero Marshall. Arriva addirittura a spiare i movimenti della carta di Lily, scoprendo che è tornata a New York. Decide di recarsi all’albergo dove alloggia scoprendo un ladro d’identità.

Quando ogni speranza di ripresa sembra vana, improvvisamente, una mattina, Ted e Robin lo trovano a preparare le frittelle. Ci vollero 67 giorni e una pila di frittelle immangiabili. Marshall era tornato dal regno dei morti. Il baseball, le spogliarelliste e le armi possono aiutare, ma l’unica cosa che può guarire un cuore spezzato è il tempo“.

Una semplice parola ci lega al personaggio di Marshall: empatia. Durante la seconda stagione di How I Met Your Mother siamo stati al suo fianco condividendo il suo dolore e le sue emozioni. Tra un risata e l’altra abbiamo affrontato un sentimento comune alla maggioranza delle persone. Marshall è diventato uno dei miei personaggi preferiti, impossibile da odiare nonostante le sue frittelle. 

amazon

Grimm: la sesta e ultima stagione avrà meno episodi

Serie

Le 11 Serie Tv regine del 2016