in

Le 5 scene più poetiche di How I Met Your Mother

how I met your mother

How I Met Your Mother è molto più che una semplice comedy. Per nove anni la Serie ha fatto ridere, commuovere, emozionare il mondo. Abbiamo vissuto momenti profondi, coinvolgenti, che ci hanno fatto immedesimare nei personaggi, soffrire e gioire insieme a loro. In una sola parola: momenti poetici.

Ma in fondo cosa ci aspettiamo da una scena poetica? Una poesia è in grado di toccare le corde dei nostri sentimenti, penetrando nel nostro cuore. È come se quel poeta, con le sue parole, capisse esattamente ciò che proviamo. Forse è per questo che ci suggestiona. Tutto ciò che è poetico fa riflettere perché fortemente carico di significato.

Una Serie Tv come How I Met Your Mother (qui 10 assurdi segreti sulla Serie Tv) è piena di scene poetiche, significative, toccanti. Ce ne sarebbero talmente tante che non è possibile farne un elenco ben preciso.

Ve ne propongo 5, in ordine sparso: la classifica la lascio fare a voi.

1) Il contrasto nel finale della prima stagione

how i met your mother

Un episodio bellissimo e pieno di emozioni contrastanti quello che chiude la prima stagione di How I Met your Mother. Ted tenta un’ultima volta di conquistare Robin. Come? Niente di più facile: imparando la danza della pioggia da una ex di Barney per impedire che Robin parta per un viaggio di lavoro. L’impegno che ci mette è talmente grande che l’universo lo accontenta. Ted è al settimo cielo perché la sua rincorsa all’amore è finalmente terminata. Per un momento felice, ne esistono però altrettanti tristi. Quando Ted torna a casa, trova Marshall in totale disperazione. È seduto sulle scale, sotto quella pioggia che Ted stesso aveva invocato, con l’anello di Lily in mano.

Quest’ultima se ne è andata per inseguire il sogno di diventare una pittrice a San Francisco. Una storia inizia e un’altra finisce: Ted ha conquistato la sua bella, Marshall l’ha persa. E tutto il senso della puntata viene racchiuso nelle parole di Ted:

“Le persone sembravano le stesse, tutto sembrava lo stesso, ma nulla era più lo stesso”.

Written by Chiara Manetti

Amo scrivere; è la mia passione più grande. Datemi due personaggi e vi monto una storia in un baleno. Mi considero da sempre una scrittrice, anche se non ho mai pubblicato niente.
Amo le serie TV. Le ho scoperte quasi per caso ma, da quando l'ho fatto, non le ho più abbandonate. Ne divoro non so quante a settimana, al mese, all'anno.
Quindi che fare con due passioni come queste? La risposta è semplice: le ho unite. Ho fatto bene? Ovviamente. Il risultato? Beh, quello me lo dovete dire voi.

Fear the Walking Dead 4×08 – Cosa si può ancora perdere quando hai perso tutto

Game of Thrones

Game Of Thrones: Jaime Lannister non sarà presente nell’episodio finale?