in

Tutti i villain di Game of Thrones a confronto

Ramsay Bolton

Game of Thrones

Sempre della stessa risma, sebbene più scaltro e motivato, è il bastardo dei Bolton. Il giovane Ramsay è il degno sostituto di Joffrey: morto il re ragazzino, diventa lui il nemico pubblico numero uno. Un personaggio squisitamente crudele, il cui piacere è stimolato dalla vista del dolore che riesce a infliggere agli altri. Neanche a farlo apposta, Sansa è la vittima prediletta anche di Ramsay Bolton. Una calamita per i folli.
Anche se, rispetto al rampollo di casa Lannister, la psicologia di Ramsay viene indagata più in profondità. Il suo passato e la condizione di bastardo ne evidenziano ancora di più l’ambizione smisurata e la voglia di rivalsa a qualsiasi costo.

Alliser Thorne

Game of Thrones

Non è il primo villain di Game of Thrones a cui si pensa, ma rientra anche lui a pieno titolo nella categoria. È il personaggio che contrasta l’eroe nel lembo estremo del continente occidentale, quello che gli mette i bastoni tra le ruote e ne minaccia i piani. Ma il povero Thorne non è neanche lontanamente paragonabile a Joffrey e Ramsay. È viscido e ambizioso, questo sì. Ma è distante mille miglia dalle vette di sadismo mostrate da altri cattivi. Le sue intenzioni sono riprovevoli, ma dal suo punto di vista hanno una logica e persino una giustificazione.

Written by Serena Verrecchia

Esistono milioni di storie al mondo, preziose e inimitabili. Il nostro compito è solo quello di scovarle, portarle in superficie e imparare ad amarle.
Scrivo di serie tv per un insopprimibile desiderio di bellezza, perché nelle storie, specie in quelle belle, ho trovato il mondo che vorrei.

peaky blinders

Il passato non è un mio problema. E il futuro non è una delle mie preoccupazioni

better call saul

Better Call Saul è a un bivio definitivo: che fine sta per fare Kim Wexler?