Vai al contenuto
Home » FANGIRL » Le 20 storie di ordinaria follia delle Serie TV » Pagina 8

Le 20 storie di ordinaria follia delle Serie TV

follia

14. Hunter “Zoom” Zolomon (The Flash)

follia

Bisogna ammettere che ogni villain che si rispetti ha, in genere, vissuto un’infanzia terribile, e di certo il povero Hunter Zolomon appartiene a quest categoria. Il velocista più famoso e crudele di Terra-2 è stato un bambino sfortunato, avendo prima assistito all’omicidio di sua madre da parte di suo padre e poi avendo passato la vita in orfanotrofio. Non esattamente un bell’ambiente, per un bambino già potenzialmente disturbato come lui. Non c’è quindi da stupirsi se poi sia diventato il mostro che è, ed ha deciso di portare via a Barry qualsiasi cosa, solo per dimostrargli di essere uguale a lui. La sua fine, in ogni caso, resta degna della follia che ha contraddistinto la sua vita. 

15. Vandal Savage (Legends of Tomorrow)

follia

Quando si ama una persona, specialmente quando non si viene ricambiati, è possibile arrivare alla pazzia, alla follia, e si pensa di fare qualsiasi cosa per ricevere lo stesso sentimento, anche a costo di fare del male alla persona che tanto diciamo di amare. Questa è la genesi di Vandal Savage, sacerdote dell’antico Egitto, immortale, innamorato della sacerdotessa Chay-ara, che però non ricambiava per niente il suo sentimento. Rendendosi conto del suo amore unilaterale, Savage ucciderà Chay-ara e il suo amato Kofu, maledicendoli e obbligandoli a reincarnarsi per l’eternità, e a morire per mano sua, in eterno. Questo spiega l’origine della follia di Vandal Savage, un uomo distrutto dall’amore che ha deciso di fare del mondo il suo campo di battaglia. 

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10